Home > Webzine > L'addio di Toni alla Fiorentina
sabato 16 novembre 2019

L'addio di Toni alla Fiorentina

28-05-2007
Non ci sarà la sopresa che alcuni speravano, andrà a finire come molti dicevano sarebbe andata a finire. Luca Toni dice addio alla Fiorentina. Come promesso dai Della Valle l'anno scorso nel cosidetto patto tra gentiluomini - in cui il bomber acconsentì a rimanere per un altro anno in viola con la promessa che a fine stagione avrebbe potuto liberamente decidere il proprio futuro - oggi, all'indomani della fine della stagione calcistica, il centravanti di Pavullo nel Frignano è di fatto già un ex. "E' stato un giorno meraviglioso - ha detto Toni commentando la festa viola di fine campionato - tra i più belli della mia vita. Qui ho passato due anni fantastici". Sul futuro? "Vediamo in settimana quello che succedera" si è limitato a dire nel collegamento con la Domenica Sportiva. Prossima destinazione, anche se manca l'ufficializzazione, il Bayern di Monaco. "Il tedesco non lo so - ha glissato Toni - sto imparando ancora l'italiano. Stiamo avendo tante offerte, se dovrò imparare una lingua, vedremo". Infine, il passaggio di testimone a Giampaolo Pazzini: "E' un giocatore forte - ha detto Toni - e farà la fortuna della Fiorentina".