Home > Webzine > Firenze: Il programma di fine mandato della Giunta Domenici
mercoledì 07 dicembre 2022

Firenze: Il programma di fine mandato della Giunta Domenici

29-06-2007
Sociale, cultura, trasformazione urbana e tramvia: queste le priorità della giunta comunale fiorentina illustrate ieri dal sindaco Leonardo Domenici in una sorta di discorso ad ampio respiro sugli obiettivi da raggiungere entro la scadenza del mandato elettorale nel 2009. Un compito difficile, per Domenici, che ha ricordato le ristrettezze di bilancio dovute ai tagi della Finanziaria 2007 e ha ribadito al richiesta al Ministro Rutelli dei finanziamenti straordinari promessi a favore delle grandi città turistiche. Sempre riguardo al bilancio, Domenici ha individuato tra gli obiettivi l'alleggerimento della pressione fiscale per le imprese che affrontano disagi legati ai cantieri, la presentazione del bilancio partecipato nel 2007, l'accelerazione dell'acquisizione della gestione del catasto - tutto questo mantenendo gli attuali livelli dei servizi e potenziando quelli per anziani, infanzia, disabili e immigrati. In tema di mobilità, la priorità assoluta è la tramvia: "L'obiettivo - ha detto Domenici - è terminare i lavori della prima linea entro la scadenza elettorale". Tra le altre opere di trasformazione urbana, vi sono l'acquisizione della Fortezza, il totale recupero delle Murate, il completamento del Palazzo di Giustizia, il nuovo Centro congressuale e la ridefinizione della convenzione per Castello . Altro capitolo è quello legato alla cultura, con la realizzazione del nuovo Teatro del Maggio a Porta a Prato, la conclusione del Museo del Novecento nelle ex Leopoldine, la presentazione del Museo della Città in palazzo San Firenze. Infine, il riordino delle società partecipate, la riduzione dei costi di funzionamento, l'accordo definitivo del servizio taxi.