Home > Webzine > Castello: Premio Galileo e ''Firenze, Piazza delle Lingue d'Europa''
mercoledì 30 novembre 2022

Castello: Premio Galileo e ''Firenze, Piazza delle Lingue d'Europa''

02-07-2007
Jaquin Cortès, Claudia Cardinale, Lech Walesa, Tullio Gregory, Adonis, Daniel Barenboim e Lang Lang: sono queste le personalità che riceveranno il riconoscimento del Premio Galileo 2000, giunto alla sua XI edizione. La cerimonia di premiazione si svolgerà martedì 3 luglio, a partire dalle 21, alla Villa Reale di castello, al termine di una speciale giornata caratterizzata da uno speciale ciclo di iniziative promosse dal Comune di Firenze, dall'Accademia della Crusca, dalla Commissione Europea, dalla Fondazione Premio Galileo 2000, dalle Università di Firenze e Bologna, sotto l'alto patronato del presidente della Repubblica. Martedì 3 luglio, la Villa di Castello sarà infatti teatro della manifestazione denominata "Firenze, Piazza delle Lingue d'Europa", tutta dedicata alla cultura e alla lingue europee: programma prevede alle 15 il convegno "Le lingue d'Europa - Patrimonio comune dei cittadini europei"; alle 17.15 la tavola rotonda "I giornali per l'Europa multilingue"; alle 19.30 un concerto della Filarmonica Rossini e un'esibizione degli sbandieratori del corteo storico della Repubblica Fiorentina; alle 20.30 la cerimonia ufficiale di intitolazione della piazza delle lingue d'Europa e di via degli Accademici della Crusca. La targa della piazza sarà realizzata nelle 23 lingue della Comunità Europea.