Home > Webzine > Calano le assunzioni di laureati
sabato 06 giugno 2020

Calano le assunzioni di laureati

31-07-2007
Calano le assunzioni di laureati in Toscana nel 2007. Lo rivela l'indagine Excelsior sui fabbisogni professionali realizzata da Unioncamere Toscana. La quota di assunzioni di laureati e' del 6,6% del totale rispetto al 7% registrato lo scorso anno. Fa da contraltare l'aumento della richiesta di diplomati e di personale con il livello minimo della scuola dell'obbligo. Le figure professionali piu' richieste sono quelle dell'impiegato, in particolare quelle legate all'amministrazione e alla gestione, mentre va riducendosi la domanda di addetti alle vendite e ai servizi per le famiglie. Tra i laureati se la cavano meglio coloro i quali hanno una formazione di tipo economico-scientifico. I neo laureati trovano lavoro soprattutto nelle industrie chimiche e petrolifere; nei servizi del credito, nei servizi avanzati alle imprese e nell'istruzione. Le lauree piu' richieste continuano ad essere quelle degli indirizzi economico, con oltre 1400 assunzioni previste entro l'anno, e chimico-farmaceutico, con 450 nuovi posti, seguite da ingegneria elettronica e dell'informazione. Tra i diplomi, i piu' richiesti sono quelli di indirizzo amministrativo-commerciale e turistico-alberghiero. Tra i contratti previsti per il 2007 sono in aumento quelli a tempo determinato e i part-time, a scapito di quelli a tempo indeterminato. Quanto ai lavoratori extracomunitari, gli stranieri ricopriranno al massimo il 29% delle assunzioni del settore dei servizi, il 31% nell'industria con punte di quasi il 43% nelle costruzioni.