Home > Webzine > Firenze: Nuovi eco-incentivi e una giornasta di stop al traffico in centro
domenica 27 novembre 2022

Firenze: Nuovi eco-incentivi e una giornasta di stop al traffico in centro

17-09-2007
In arrivo nuovi incentivi per l'acquisto di mezzi meno inquinanti, più una giornata senza macchine nella zona A della ztl, che si svolgerà sabato 22 settembre, in occasione della giornata europea senz'auto. I contributi sono stati annunciati dall'assessore all'ambiente Claudio del Lungo: si tratta di circa 550mila euro complessive per comprare veicoli a metano e gpl ed elettrici: 250mila euro rimasti dell'anno scorso più 295mila euro arrivati quest'anno dalla regione e destinati ai residenti del Comune di Firenze. Da quest'anno non sono più previsti eco incentivi per l'acquisto di bici elettriche e per la riconversione da benzina a gpl, ma rimangono invariati sia la quantità di contributi per l'acquisto dei singoli mezzi: 1500euro per chi vuole acquistare un autovettura omologata a gas metano con rottamazione autoveicolo non catalitico, 300 euro per un ciclomotore a due o tre ruote di peso inferiore ai 100 kg, 500 euro per un veicolo elettrico ¾ ruote per il trasporto persone omologato per una velocità inferiore a 25 chilometri orari e 1000 per lo stesso veicolo che supera i 25 chilometri all'ora. Per richiedere gli eco incentivi ci si può rivolgere alla Direzione mobilità via Marconi n° 18 il mercoledì e il giovedì dalle 8,30 alle 11 (tel. 0552625249-0552625227). Presentata anche la giornata europea senz'auto, che si svolgerà sabato prossimo dalle 14,30 alle 19,30 nell'intero settore A della zona a traffico limitato. Divieto di accesso alle macchine dunque ma anche tante iniziative a favore della bicicletta: a san Salvi si svolgerà 'Bicinfesta", l'iniziativa organizzata dalla cooperativa Ulisse che prevede un incontro dibattito alle 10,30 con l'intervento del presidente Gianni Autorino e il dibattito "Evoluzione del progetto Mille e Una Bici". Alle 11 interverrà anche l'assessore Del Lungo e poi dalle 12,30 aperitivo, e mercatino straordinario di biciclette riparate dai detenuti del carcere di Sollicciano, gadgets e materiale informativo sui vari progetti in atto che riguardano la bicicletta.