Home > Webzine > Livorno-Fiorentina: 0-3
giovedì 28 maggio 2020

Livorno-Fiorentina: 0-3

01-10-2007
Dopo 72 anni la Fiorentina riesce ad espugnare il campo del Livorno con una vittoria netta che la lancia al terzo posto in classifica. Pur con l'assenza del leader Mutu, la squadra viola dimostra di saper valere in attacco, anche grazie alla bellissima priima affermazione del giovane neo-acquisto Osvaldo, autore di una doppietta. Gara all'inizio sostanzialmente equilibrata e senza troppe emozioni: il Livorno crea qualche grattacapo a centrocampo, soprattutto per merito del lavoro di Diamanti; al 17' Balleri manca una ghiotta opportunità. Con il passare del tempo i gigliati mostrano di essere maggiormente pericolosi, e la superiorità acquisita a centrocampo si concretizza al 45', quando Santana crossa morbido in area per il piattone incrociato dal bassso verso l'alto di Osvaldo - un gol di pregevolissima fattura - che porta avanti i viola. Nella ripresa la Fiorentina prende con ancor maggior decisione le redini del centrocampo, con Montolivo e pazienza al posto di Gobbi e Liverani, mentre Pazzini lascia il campo sostituito da Vieri. Al 22' il raddoppio: ancora Santana per Osvaldo in area, stop a seguire e tiro di destro. Passano ancora pochi minuti ed un contropiede della Fiorentina lancia Santana verso la porta di Amelia: tiro deviato da un difensore del Livorno che spiazza il portiere amaranto. La partita si chiude qui, anche se la Fiorentina ha ancora il tmpo per sprecare il poker con alcune buone occcasioni, la più limpida delle quali capita tra i piedi di Vieri, che calcia sulla traversa. Archiviato il successo all'Armando Picchi, i viola pensano già al ritorno in Coppa UEFA con il Groeningen, giovedì prossimo. E domenica c'è la Juve.