Home > Webzine > Energia elettrica dall'acqua dell'Arno
lunedì 05 dicembre 2022

Energia elettrica dall'acqua dell'Arno

30-01-2008
Recuperare le vecchie "briglie" dell’Arno e trasformarle in piccole centrali idroelettriche. L’idea è della provincia di Firenza, che ha pubblicato un bando di project financing per realizzare 13 interventi lungo l’asta del fiume che va dal Valdarno fiorentino fino al comune di Signa. L’intenzione è ricavare energia pulita dalle circa 20 “traverse” situate sull’Arno, che costituiscono un sistema in grado di diminuire la pendenza e la capacità erosiva del corso d’acqua. Dalle stime fatte si calcola la possibilità di produrre 47 Gw (ogni gigawatt è pari a un milione di Kilowatt) per un valore di 9 milioni di euro l’anno; a conti fatti l’Ente provinciale risparmierebbe 47 milioni di euro sulle spese di manutenzione, e avrebbe un introito di circa 200 mila euro all’anno come diritti di concessione.