Home > Webzine > Inter-Fiorentina 2-0
giovedì 21 novembre 2019

Inter-Fiorentina 2-0

14-04-2008
Ci ha provato la Fiorentina, a giocarsela con i primi della classe: ma la stanchezza della Coppa Uefa si è fatta sentire, e un'Inter tonica, aggressiva e molto determinata non hanno lasciato scampo. I viola escono da San Siro a testa alta ma anche due gol di passivo - una sconfitta che tale è e tale rimane, e riflette i valori complessivi espressi ddalle due squadre durante la partita. Il primo tempo è abbastanza equilibrato, anche se l'Inter si dimostra fin da subito maggiormente pericolosa: mentre la Fiorentina soffre le incursioni e i cross dalle fasce per i colpitori di testa nerazzurri, e i tiri da fuori. Le conclusioni di Balotelli, Zanetti e Vieira non si trasformano in rete solo grazie ad un grande Frey. I viola tengono discretamente il campo e le distanze tra i reparti, e solo occasionalmente si fanno vedere in avanti: protagonista è il solito Mutu, che impegna Julio Cesar in una diffficile parata a terra, mentre Pazzini lotta come un leona contro i monumentali centrali interisti. Nella ripresa l'Inter passa: al 55' una discesa in area di Vieira si concretizzata in un invito a nozze nell'area piccola per Cambiasso che non può sbagliare: 1 a 0. Dopo 7 minuti il raddoppio: Balotelli scatta in profondità sfruttando un errore nel fuorigioco della difesa e batte Frey in uscita. La Fiorentina accusa il colpo: entra Vieri (ex di lusso) per Pazzini, ed è l'unico che sembra credere al miracolo, prodigandosi con un tiro da fuori area e due colpi di testa che non centrano lo specchio della porta. Dopo, più nulla fino al fischio finale. Nuovo stop in trasferta per i gigliati (il quarto di fila in campionato): ma la buona notizia arriva dagli altri campi, con le sconfitte di Milan, Udinese e Sampdoria, dirette concorrenti per la Champions. E non era forse questa la partita in cui si doveva fare punti a tutti i costi...