Home > Webzine > A Michail Gorbaciov il sigillo della pace
martedì 12 novembre 2019

A Michail Gorbaciov il sigillo della pace

31-05-2004
Prima la firma del registro d'onore di Palazzo Vecchio a Firenze, con il pensiero rivolto alla moglie Raissa; poi la consegna del "Sigillo della pace" da parte del sindaco di Firenze Leonardo Domenici nel Salone dei Dugento; infine il pranzo di gala della sala degli Elementi. L'ex presidente dell'Unione Sovietica e Premio Nobel per la pace Gorbaciov sabato 29 maggio: "Sono ancora una volta in questa città che amo molto, purtroppo oggi da solo. Ma la vita continua" ha scritto nel registro il presidente Gorbaciov. Parole commosse che il sindaco ha poco dopo ripreso in un gremitissimo Salone dei Dugento, aprendo la cerimonia per la consegna del "Sigillo della pace", uno dei massimi riconoscimenti della città. Il sindaco ha ricordato la grande accoglienza riservata a Gorbaciov ieri sera dal pubblico del Franchi alla Partita del cuore, che ha raccolto fondi anche per la fondazione "Raissa Gorbaciova", e ha ricordato il costante impegno del presidente sui temi umanitari e della pace. Il "Sigillo della pace" della Repubblica fiorentina è una medaglia in argento con la scritta "S. Pax et Defensio Libertatis", adottata nel 1400 dai Conservatori di legge della magistratura della Repubblica fiorentina, e tutt'oggi esprime un messaggio di pace e di libertà.