Home > Webzine > A Ingrid Betancourt il Premio Galileo
mercoledì 20 novembre 2019

A Ingrid Betancourt il Premio Galileo

10-06-2008
E' stato conferito a Ingrid Betancourt il Premio Galileo per la Libertà del Pensiero, per il coraggio e la resistenza che sta dimostrando la candidata alla presidenza della Colombia rapita dalle Farc nel 2002. La consegna del premio, nella cerimonia fissata per il prossimo 25 giugno alle Scuderie della pace di Firenze, avverrà nelle mani della figlia e del marito di Ingrid Betancourt, che hanno chiesto di suonare 'Words from hell', la canzone scritta per lei dai bolognesi The bugs. Il Premio Galileo 2000, giunto alla dodicesima esizione, promosso dall'omonima fondazione e realizzato in collaborazione con il Maggio Musicale Fiorentino e l'Ente Teatrale Italiano, è stato assegnato ad altre nove personalità che si sono distinte nel panorama internazionale dalla giuria del premio: ildirettore d'orchestra americano James Conlon, il giovane compositore canadese Guillame Cotè, il regista filosofo francese Claude Lanzmann, il presidente di Finmeccanica Pier Francesco Guarguaglini, la stilista Frida Giannini, l'attrice Lucia Bosè e la star del flamenco Sara Baras. Premiati inoltre due premi speciali per il presidente del Burkina Faso Blaise Campaor, per il suo impegno nella mediazione dei conflitti etnici e sociali, e per la presidente della ONG spagnola Women Together Joana Caparros per la battaglia che conduce nel mondo a sostegno dei diritti delle donne e dell'infanzia.