Home > Webzine > La Toscana del futuro? Più vecchia e meno italiana
mercoledì 20 novembre 2019

La Toscana del futuro? Più vecchia e meno italiana

15-07-2008
Come sarà la Toscana del 2020? A questa domanda cerca di rispondere una ricerca dell'Irpet, secondo cui la Toscana sarà ancora una regione dove si vive bene, con una popolazione di 3.7 milioni di abitanti, il 4% in più rispetto ad oggi. Ma sarà anche sempre meno giovane e meno italiana: se gli studenti cresceranno di oltre 10 mila unità e la popolazione lavoratrice di 20 mila persone, gli ultrasessantenni arriveranno a rappresentare il 20% della popolazione. In aumento anche gli stranieri, che toccheranno quota 400 mila. Sul fornte economico si registrerà una tendenza alla bassa crescita del PIL (tra l'1% e l'1,7%), se non una quasi stazionarietà, ed una crescente terziarizzazione. Nuovi anche i problemi e possibili conflitti che si presenteranno: innanzitutto la crescita della spesa sanitaria a causa l'invecchiamento della popolazione, ma anche nuove diseguaglianze economiche derivanti dalla trasformazione del sistema economico.