Home > Webzine > A Firenze commemorazione della strage nazifascista di piazza Tasso
giovedì 28 maggio 2020

A Firenze commemorazione della strage nazifascista di piazza Tasso

16-07-2008
Giovedì 17 luglio a Firenze ricorre il 64/o anniversario della strage nazifascista di piazza Tasso, l'eccidio di cinque civili (Aldo Arditi, Igino Bercigli, Corrado Frittelli Umberto Peri e il piccolo Ivo Politi) nell'omonima piazza dell'Oltrarno compiuta nel 1944 dalle milizie filonaziste della codiddetta "Banda Carità" nel periodo dell'occupazione di Firenze durante la Seconda Guerra Mondiale. Nello stesso giorno, moriva anche la Medaglia d'Oro al Valor Militare Bruno Fanciullacci, gettandosi da una finestra di Villa Triste (via Bolognese) dove venivano torturatii partigianicatturati dai nazifscisti. Per commemorare la ricorrenza, e celebrare la figura di Enio Sardelli detto "Foco", storico combattente partigiano morto nell'aprile scorso, l'ANPI - Associazione Nazionale Partigiani d'Italia organizza una serata speciale nei locali delle Ex Leopoldine di piazza Tasso. Nel corso della serata, cui parteciperanno rappresentanti del Quartiere 1, dell'ANPI Oltrarno e di magistratura Democratica, musica dei Mandolinisti Fiorentini e cocomero in piazza, verrà anche proiettato il documentario su Enio sardelli realizzato dal regista Daniela Lamuraglia del titolo "Fuoco d'Oltrarno". Fu proprio Enio Sardelli a chiedere allo stesso regista di realizzare il film/documentario "Firenze 17 luglio '44" per ricordare quel terribile giorno della Resistenza a Firenze.