Home > Webzine > Fiorentina-Bologna vietata ai non abbonati viola
giovedì 14 novembre 2019

Fiorentina-Bologna vietata ai non abbonati viola

12-09-2008
Dopo Napoli-Fiorentina vietata al tifo, ora Fiorentina-Bologna aperta solo agli abbonati. E’ la decisione che presa dal Comitato di analisi sulla sicurezza delle manifestazioni sportive sul cosiddetto derby dell’Appennino del 21 settembre prossimo. La partita è stata considerata a rischio sicurezza, quindi la decisione che ingresso allo stadio sarà consentito solo agli abbonati». E arriva la reazione: della società, delle istituzioni cittadine, dei tifosi. E mentre le istituzioni promettono proteste fino a Roma, mentre la ACF Fiorentina si affida ad un comunicato fermo e a dichiarazioni chiare dell’ad Sandro Mencucci: «Troviamo questo provvedimento non condivisibile e contraddittorio: da una parte si vieta ai tifosi ospiti di venire a Firenze e dall'altra si vieta ai nostri tifosi non abbonati di entrare allo stadio. Si teme forse che ci possano essere scontri tra i nostri stessi tifosi? Inoltre la Fiorentina, senza alcun motivo, viene fortemente penalizzata per fatti avvenuti altrove”. Sconcerto e rabbia tra i sostenitori viola – definiti dallo stesso Viminale non più di una settimana fa la tifoseria più corretta d’Italia: “Adesso basta, non abbiamo più voglia di essere presi in giro” dice Stefano Sartoni del CAV, il Coordinamento Autonomo Viola. “Questo è il risultato del nostro corretto comportamento? Ne prendiamo atto ma tutto da ora in avanti sarà più difficile. Vogliamo essere tutelati dalla Fiorentina e dalle istituzioni».