Home > Webzine > Apre il Palazzo dei Giovani a Santa Maria Maggiore
martedì 19 novembre 2019

Apre il Palazzo dei Giovani a Santa Maria Maggiore

13-10-2008

A Firenze nasce il Palazzo dei Giovani, un'importante struttura seicentesca, il chiostro di Santa Maria Maggiore, in vicolo Santa Maria Maggiore, che sarà il luogo ideale per ospitare la creatività e il protagonismo dei giovani.
All'interno della struttura verrà realizzato il progetto di gestione la "Casa della Creatività", vincitore del bando indetto dall'assessorato alla pubblica istruzione e politiche giovanili del comune di Firenze.
"La Casa della Creatività - ha sottolineato l'assessore alla pubblica istruzione e politiche giovanili Daniela Lastri - si propone come spazio "vivo" ed aperto ai giovani, un centro di produzione ed elaborazione di progetti innovativi e anche incubatore di nuove professionalità e talenti. Tutto questo perché è importante promuovere e sostenere tanta nuova creatività giovanile e la cultura contemporanea".
L'assessore ha poi ricordato le altre strutture, che sono Stazione di Confine di vai Attavante, lo spazio di via Mannelli, l'Ex Fila e il Viperteathre alle Piagge. Infine, il Palazzo dei Giovani.
La "casa della creatività" è un raggruppamento temporaneo di imprese i cui soci fondatori sono: Aida s.r.l., Fondazione Sistema Toscana e Istituto Europeo di Design - scuola s.r.l.
La casa della creatività sarà uno spazio dedicato alla creatività giovanile e orientato alla progettazione e gestione di iniziative relative all'espressione nell'ambito dell'architettura e del design, della scrittura e dell'editoria, delle arti visive e dei mezzi di comunicazione. Tutto questo per creare opportunità per tutti coloro che a Firenze hanno voglia di proporre nuove idee e progetti grazie all'ingegno ed alla creatività.
L'assessorato alla pubblica istruzione gestisce i servizi offerti dall' "Informagiovani", e una serie di spazi per promuovere progettualità ed aggregazione giovanile.
Nei locali del piano terra del Palazzo è collocato l'Informagiovani, lo sportello che da anni svolge attività di informazione e di orientamento sulle tematiche di interesse giovanile. Ma è anche uno spazio importante di aggregazione tra giovani fiorentini e stranieri e luogo di scambio culturale e di confronto tra culture grazie a Eurodesk, lo sportello che offre servizi gratuiti di informazione e di orientamento sulla mobilità giovanile attraverso i programmi offerti da Unione Europea e Consiglio d'Europa alla Finestra Cooperazione, punto informativo sulla cooperazione, sul volontariato, sulla solidarietà internazionale e il mondo del no profit.
L'Informagiovani ospita inoltre il Progetto C.O.M.E. (Centro Orientamento Minori Extracomunitari), che è un punto di riferimento rivolti a minori e giovani stranieri in difficoltà, ai quali verrà offerto un servizio di ascolto, di orientamento e di accompagnamento.
Tra le varie novità previste all'Informagiovani ricordiamo i corsi di lingua e di fotografia, incontri sul tema della cooperazione, attività laboratoriali sul fumetto e scambi di conversazione in lingua. Infine, già da novembre, partirà il laboratorio di scrittura e comunicazione.

Ufficio Stampa - Comune di Firenze