Home > Webzine > Ancora in Movimento
domenica 04 dicembre 2022

Ancora in Movimento

16-10-2008
"Chiederemo un tavolo comune tra gli enti locali e le Regioni, e creeremo una Rete unitaria con le scuole affinché venga bloccata la riforma del ministro Gelmini". E' la proposta dell'assessore alla pubblica istruzione Daniela Lastri, per bloccare la legge sulla scuola che entrerà in vigore dal prossimo anno scolastico, lanciata giovedì mattina (16 ottobre) durante l'incontro in Palazzo Vecchio con dei rappresentanti e studenti delle scuole superiori e alcuni ricercatori dell'Università fiorentina. Durante l'incontro l'assessore Lastri ha spiegato quali sono i punti critici della nuova riforma, come l'inserimento del maestro unico, l'abolizione del tempo pieno, il dimensionamento delle scuole e quindi il taglio enorme del personale docente e non docente. "Per quanto riguarda il Comune - ha detto l'assessore Lastri -la ricerca e l'istruzione pubblica saranno al centro di due discussioni del consiglio comunale. La prima discussione, lunedì 20, quando si parlerà di Università, mentre la settimana seguente verranno affrontati i punti critici della riforma Gelmini". Gli studenti a loro volta hanno informato l'assessore Lastri che stanno elaborando un documento che conterrà tutte le critiche e le proposte attorno alla riforma, e che verrà creato un coordinamento con le altre scuole toscane.