Home > Webzine > Sigillo per la pace
venerdì 15 novembre 2019

Sigillo per la pace

06-11-2008
La 30esima edizione di 'Cinema e Donne' s'inaugura domani, venerdì 7 novembre, alle ore 10 in Palazzo Vecchio (Sala degli Elementi) con il conferimento del Premio Sigillo della Pace alla regista Alina Marazzi. Il Premio, giunto quest'anno alla 11esima edizione, viene attribuito dal Comune di Firenze alle registe che hanno raccontato le tante e diverse problematiche sociali, umane e politiche della nostra epoca. Alle ore 10.00 l'assessore alla pubblica istruzione Daniela Lastri presenta la regista premiata, la quale terrà una lezione incontro con gli studenti delle scuole superiori di Firenze. Alle 12.00 la cerimonia ufficiale della consegna del Premio Sigillo della Pace. In prima serata, dopo l'introduzione musicale del gruppo "La Vague", alle 21,30 il documentario "Vogliamo anche le rose" (Italia, 2007, 84') di Alina Marazzi sul profondo cambiamento avvenuto nel costume in Italia tra gli anni Sessanta e Settanta grazie alla liberazione sessuale e al movimento femminista. Vengono riproposte le più importanti tappe di questo percorso filtrandole attraverso lo sguardo femminile di una regista poco più che quarantenne. In seconda serata (22.30) l'anteprima nazionale di "Une passeuse" (Francia, 2008, 55') di Claire Ruppi, presente in sala. Il film è un ritratto di Jackie Buet, creatrice, insieme a Elisabeth Trehard, del Festival internazionale delle Donne di Créteil, giunto alla sua trentesima edizione.