Home > Webzine > Una scuola per tutti
mercoledì 30 novembre 2022

Una scuola per tutti

06-12-2008
Una scuola alla portata di tutti. La Regione ha deciso di potenziare le risorse e rendere più razionali le procedure per il diritto allo studio scolastico con l'obiettivo di ampliare le opportunità di accesso e prosecuzione degli studi per gli alunni che frequentano la scuola in Toscana, dalle elementari alle superiori. I nuovi indirizzi regionali per il diritto allo studio scolastico e le modalità procedurali per la programmazione e la gestione del sistema per il triennio 2008-2010 sono stati approvati nei giorni scorsi dalla giunta, su proposta dell'assessore all'istruzione Gianfranco Simoncini. E' una piccola rivoluzione, a cominciare dalle risorse. E fra le novità, l'estensione delle borse di studio (fino ad oggi riservate al biennio) anche ai ragazzi che frequentano il terzo, quarto e quinto anno delle superiori. A partire dall’anno scolastico 2009-2010 saranno inoltre applicati nuovi indicatori per la distribuzione delle risorse sul territorio, che terranno fra l’altro conto di premialità connesse all’investimento di risorse locali da parte di Comuni e Province. Una parte dei fondi sarà destinata ad azioni provinciali di compensazione fra i comuni, finalizzate a promuovere al massimo uniformità di trattamento sul territorio. Gli incentivi saranno erogati, come in passato, tramite bandi che saranno emanati dai Comuni.