Home > Webzine > Mille toscani a Napoli per la Giornata contro le Mafie
giovedì 28 maggio 2020

Mille toscani a Napoli per la Giornata contro le Mafie

20-03-2009
Saranno a Napoli sabato 21 marzo i giovani alunni e i cittadini toscani che partecipano alla XIV Giornata della Memoria, organizzata dall'Associazione Libera contro tutte le mafie. In tutto partiranno 13 pullman, 8 scuole medie superiori per un totale di 17 classi: 1.000 cittadini toscani saranno a Napoli per testimoniare l’importanza di questa giornata che ogni anno, in una città ad alta concentrazione mafiosa, vuole ricordare le vittime della mafia e rinnovare l’impegno di cittadini, organizzazioni e istituzioni alla lotta contro l’illegalità. Anche quest’anno la manifestazione sarà aperta dalla lettura dei nomi delle vittime di mafia e in testa al corteo sfileranno 500 familiari vittime di omicidi mafiosi. Nel corteo ci saranno tanti giovani toscani, quelli delle scuole e anche quelli che grazie a un progetto di Unicoop Firenze sono stati in questi giorni in Calabria a visitare le cooperative nate sulle terre confiscate alla mafia. L’iniziativa è stata presentata a Firenze dalla coordinatrice di Libera Toscana, Vanna Van Straten, con la partecipazione dell'Assessore alla Pubblica Istruzione Daniela Lastri, che ha sottolineato l'importanza di educare alla legalità.