Home > Webzine > ''Apriti Cinema!'': i corti del Fashion Film Festival Milano in Piazza SS Annunziata
martedì 19 novembre 2019

''Apriti Cinema!'': i corti del Fashion Film Festival Milano in Piazza SS Annunziata

03-07-2016

Apriti Cinema!, l'arena estiva, ad ingresso gratuito, in Piazza SS Annunziata a Firenze, ospita, per la prima volta, i “Fashion Films”, i corti che uniscono cinema e moda, diretti da registi affermati e nuovi talenti. Sono i corti del Fashion Film Festival Milano, manifestazione nata nel 2014 e sostenuta dalla Camera Nazionale della Moda Italiana, che saranno presentati in una serata speciale dal titolo The World of Fashion Films, domenica 3 luglio alle ore 21.30, alla presenza della fondatrice e direttrice della rassegna milanese Constanza Cavalli Etro.

Sono 11 i cortometraggi che verranno proiettati, tre dei quali realizzati da tre nomi noti del cinema: Castello Cavalcanti, di Wes Anderson per Prada (7 min.), Mourir auprès de toi, di Spike Jonze per Olympia Le-Tan (6 min.) e The Driver, di Michael Pitt (attore che esordisce alla regia), per Rag & Bone (19 min.).

Wes Anderson ( Grand Budapest Hotel, I Tenenbaum, Le avventure acquatiche di Steve Zissou, Il treno per il Darjeeling, Moonrise Kingdom) trasferisce la sua proverbiale ironia in una storia che vede il protagonista, Jason Schwartzman, scoprire l’Italia più caratteristica in seguito ad un incidente.

Spike Jonze, autore di film originali, come Essere John Malkovich, Il ladro di orchidee, Nel paese delle creature selvagge e Lei, racconta una storia d'amore fantastica, in un vero e proprio gioiello di animazione e umorismo nero. Girato in stop-motion, il corto narra le bizzarre gesta di Mina, la moglie Jonathan Harker, morsa dal conte Dracula.

Da Michael Pitt, interprete di successi come The Dreamers di Bernardo Bertolucci e Funny Games di Michael Haneke, arriva un noir in bianco e nero ispirato alle opere di Martin Scorsese. Ambientato a New York, il cortometraggio segue le turbolente vicende del gangster Eddie Killen e della sua fiamma Anna, ai quali Pitt fa da autista. Il corto ha vinto il premio Best Production alla scorsa edizione del Fashion Film Festival Milano.

Tra gli altri titoli in programma, da segnalare, The Purgatory of Monotony, di Ace Norton per RHIE (4 min.) – vincitore al Fashion Film Festival Milano del Best Fashion Film, Best New Talent Director e Best Art Direction; High Tide, di Albert Moya per Dires Van Noten (4 min,), vincitore del premio Best Styling al Fashion Film Festival Milano 2015.

E ancora, Dropdead Gorgeous di GED (5 min.), Vote Audrey, di Lena Dunham per &Other Stories (5 min.), Guilty di John Strong, per Dazed and Confused (10 min.), This must be the only fantasy, di Todd Cole, per Rodarte (14 min.), Vanity Fair Hollywood Portfolio, di Jason Bell, per Vanity Fair (4 min.) e State of Nature di Francesco Torricella per Etro (3 min.).