Home > Webzine > Festival del Cinema d'Indonesia: Anggun allo Spazio Alfieri di Firenze
domenica 17 novembre 2019

Festival del Cinema d'Indonesia: Anggun allo Spazio Alfieri di Firenze

23-09-2016

Torna il festival del Cinema d'Indonesia, l'unica rassegna in Italia ad essere dedicata interamente alla cinematografia indonesiana, a Firenze allo Spazio Alfieri una 3 giorni di proiezioni, cibo e performance.
Da venerdì 23 a domenica 25 settembre, 6 film in anteprima nazionale ed europea (sottotitolati in italiano e inglese), con la presenza di registi, attori, attrici e produttori, avranno come madrina la cantautrice indonesiana Anggun (Cipta Sasmi), ambasciatrice FAO, simbolo dell'emancipazione femminile e dell'integrazione delle culture, è la prima cantante dell’intera Asia ad ottenere un successo su scala mondiale, recentemente insignita del prestigioso World Music Awards quale artista indonesiana best-seller del mondo, nominata “Cavaliere delle Arti e delle Lettere” da parte del Ministro della Cultura del Governo francese, il famoso Museo di Madame Tussaud di Bangkok ha da poco inaugurato la statua a lei dedicata.
Venerdì 23 alle ore 18 in Palazzo Vecchio Anggun riceverà la più alta onorificenza del Comune di Firenze “Le chiavi della città” e la sera alle ore 21.00 darà il via alle proiezioni con una performance originale insieme alla chitarra di Simone Basile. Nell'occasione l'artista versiliese Simone Domeniconi, regalerà ad Anggun e all’Ambasciata di Indonesia due sue opere, realizzate appositamente per l’occasione.
Il festival è organizzato dall'associazione “Indonesia meets Italy” che si prefigge di promuovere la cultura indonesiana ed essere, parallelamente, occasione di incontro e sviluppo di collaborazioni fra i due Paesi a partire dall'indotto cinematografico. Il cinema indonesiano vive, infatti, al momento, una seconda rinascita, dagli anni '80 che hanno visto registi famosi come Peter Weir scegliere l'Indonesia come scenario delle proprie pellicole, oggi si assiste alla nascita di nuovi spazi cinematografici e al crescente numero di coproduzioni, soprattutto americane e di partecipazioni di attori indonesiani all'estero.
Così il ricco programma con film recenti di registi e attori affermati in Indonesia, che abbraccia ogni genere: dal drammatico al comico fino ad arrivare alla commedia musicale per bambini, genere che ha raccolto motissimo successo in Indonesia (domenica, alle 16.30, Pasukan Kapiten).
Per far immergere il pubblico nell'atmosfera indonesiana si parte dal cibo con una cena caratteristica venerdì 22 settembre alle ore 20 - anteprima del festival - presso il ristorante “I cinque sensi” a cura della chef Linda Sangalli. L'appuntamento gastronomico sarà ripetuto sabato 24 settembre alle ore 19 con un'apericena prima di spostarsi allo Spazio Alfieri per la performance di danza Saman di Aceh, danza tradizionale indonesiana, e la proiezione del film Jingga alla presenza della regista Lola Amaria. La chiusura del festival si arricchisce di 3 proiezioni alle 16.30, alle 18.00 e alle 21.30.

INGRESSO LIBERO.

Informazioni e programma: www.spazioalfieri.it www.quellidellacompagnia.it