Home > Webzine > ''British 100 Film festival'': la rassegna di cinema inglese all'Odeon di Firenze
venerdì 22 novembre 2019

''British 100 Film festival'': la rassegna di cinema inglese all'Odeon di Firenze

20-01-2017
Continua il gemellaggio tra il British Institute of Florence e il Cinema Odeon con l'iniziativa "British 100 Film Festival": la rassegna di appuntamenti dedicati al cinema e alla cultura inglese nella storica sala con sede in Piazza Strozzi, 2.

La serie di eventi è l'occasione per celebrare il Centenario del British Institute of Florence, prima istituzione culturale britannica a operare fuori dal Regno Unito e presente sul territorio fiorentino dal 1917, che promuove lo scambio culturale tra il mondo inglese e quello italiano.

Il festival si aprirà martedì 24 gennaio alle 20.30 (in replica il 25 alle 17.30) con la proiezione del film "The Entertainer" di John Osborne con Kenneth Branagh: ambientato nella Gran Bretagna del dopoguerra evoca il glamour squallido del music-hall e racconta le vicende di Archie Rice, mediocre attore d'avanspettacolo che, nonostante tutto, continua ad anelare al successo. 

In programma il 26 gennaio alle 21.00 in anteprima nazionale il film di Amma Asante "United Kingdom", tratto da una storia vera e ambientato nel 1947, quando l'erede al trono del Botswana incontra in un bar di Londra l'impiegata bianca Ruth Williams. Una relazione internazionale - ai tempi dell'apartheid - che destò forte scandalo, al punto da diventare un caso politico internazionale. Il film sarà poi in programmazione al Cinema Odeon dal 9 al 13 febbraio nell'ambito del "Black History Month".

La rassegna continua il 6 e 7 febbraio con "Riccardo III" di William Shakespeare, dall'Almeida Theatre di Londra. La tragedia vede protagonisti gli attori Ralph Fiennes, interprete shakespeariano d'eccellenza e Vanessa Redgrave, nei panni della Regina Margherita.

Il "British 100 Film festival" accompagnerà gli spettatori del Cinema Odeon per tutto il 2017. Tra gli appuntamenti previsti nei prossimi mesi l'evento dedicato a "Trainspotting 2" attesissimo sequel del film cult di Danny Boyle. Ad Aprile l'adattamento del romanzo del grande scrittore britannico Julian Barnes con "Il senso di una fine" diretto da Ritesh Batra. A maggio, "La fine di un impero" pellicola d'amore dall'eleganza british con Hugh Bonneville, già nella serie televisiva di successo "Downtown Abbey".

Per premiare il lavoro svolto durante il secolo di intreccio tra la cultura inglese e quella italiana, il 24 Giugno in occasione della celebrazione del Patrono della città di Firenze, il British Institute riceverà il Fiorino d'Oro importante riconoscimento che "sigla il partenariato con la città di Firenze che ci ospita da più di cento anni" - come affermato da Julia Race, Direttrice del British Institute of Florence durante la presentazione di lancio dell'iniziativa.

Un traguardo storico e prestigioso per il British Institute of Florence che ben si coniuga con un'offerta didattica sempre più completa, articolata e professionale che accoglie oltre 2.000 studenti.

Info: www.odeonfirenze.com  - www.britishinstitute.it 


di Camilla Pollini
Valentina Messina