Home > Webzine > ''Rolling Stones olé olé olé'', il film di Paul Dugdale all'Off Cinema al Lago dei Cigni
mercoledì 21 ottobre 2020

''Rolling Stones olé olé olé'', il film di Paul Dugdale all'Off Cinema al Lago dei Cigni

26-06-2017
Lunedì 26 giugno, ore 21,30, torna Off Cinema al Lago dei Cigni (Fortezza da Basso) in questo nuovo appuntamento in collaborazione con il Festival dei Popoli la proiezione del documentario "The Rolling Stones Olé, Olé, Olé: A Trip Across Latin America".

Nel 2016 la rock band più famosa e longeva di tutti i tempi è stata impegnata in un tour in nove città del Sud America. La tappa più clamorosa che si aggiunge a queste è stata l'Avana, Cuba. Il Paese ribelle per antonomasia, dove gli Stones non hanno mai messo piede prima e dove la loro musica è (come molto altro) stata bandita a lungo.

Un prodotto che inizia come un divertimento virtuosistico, con un movimento ascensionale iniziale dal piatto del vinile alle favelas. Niente è "rubato", tutto è messo moltissimo in scena: gli Stones sono maestri in questo e in questa direzione vanno la scena in cui Jagger strizza l'occhio all'obiettivo prima di entrare sul palco di Cuba, il virtuosismo del drone che abbraccia la spiaggia peruviana e poi si avvicina all'attico di un super albergo dove Richards strimpella a bordo piscina, e altri momenti coreografici in esterni e interni.

Grande elemento di tensione è l'incertezza dell'organizzazione cubana, e a tenere insieme tutto, come sempre, è la collaudatissima scaletta dei Rolling Stones. La loro performance si aggrappa a quel suono viscerale, primitivo, dagli arrangiamenti ormai ben oltre la destrutturazione. E su quello non c'è (mai) niente da obiettare, se non il particolare significativo che gli altri musicisti della band non vengono mai presi in considerazione né citati.

A prendere la scena sono ancora e sempre loro, Jagger e Richards: in studio, quando in pochi secondi sintetizzano qual è il senso di fare le prove; in un guardaroba, mentre ricordano com'è nata Honky Tonk Women, regalandone una versione acustica; nelle loro stanze lussuose d'albergo, quando ricevono i fan/emuli o si affacciano sapendo che li aspettano in strada per una foto. Due vecchie volpi abituate a flirtare con ogni tipo di obiettivo fotografico da più di cinquant'anni. Quanti altri, alla loro età, possono vantarsene?

Per ulteriori informazioni:
OFF BAR – LAGO DEI CIGNI
Dalle ore 19.00 – Ingresso gratuito
Viale Filippo Strozzi 20
info@offbar.it
Estate Fiorentina 2017