Home > Webzine > Al via la nuova stagione del Cinema Odeon di Firenze
domenica 29 novembre 2020

Al via la nuova stagione del Cinema Odeon di Firenze

29-08-2018

Parte Mercoledì 29 Agosto la nuova stagione del Cinema Odeon di Firenze, che riapre forte di una costante crescita di pubblico: la stagione conclusasi a luglio si è infatti chiusa con +10% rispetto a quella precedente (a fronte di un mercato nazionale che ha segnato -10%). Grazie a questi dati positivi la storica sala di Piazza Strozzi prosegue nell'offerta del meglio del cinema mondiale, con i film rigorosamente proposti in versione originale (con sottotitoli in italiano) – unica sala in Italia a farlo per tutti i giorni dell'anno – scelta che permette di investire su un pubblico costituito soprattutto da giovani e stranieri, sempre più attratti da una programmazione che spazia dai grandi film americani al cinema d'essai, dai documentari ai classici restaurati, dai film sulle arti visive e la musica, dai film d'animazione ai concerti e alle opere trasmesse in diretta, fino agli incontri con studiosi e intellettuali di fama internazionale e ai festival ospitati. Per i primi due mesi della nuova stagione (Settembre e Ottobre), sono moltissimi gli appuntamenti, divisi nelle seguenti 4 sezioni:

ORIGINAL SOUND: i grandi film in versione originale

L'apertura della stagione 2018/2019 sarà con MISSION: IMPOSSIBLE FALLOUT, che per la critica internazionale è il più importante action-movie dell'anno, nonché il migliore della celebre serie con Tom Cruise: diretto da Christopher McQuarrie, il film ritrova Ethan Hunt e il suo team IMF, insieme ad alcuni alleati molto familiari, in una corsa contro il tempo dopo una missione fallita. Dal 6 al 16/9 arriva MAMMA MIA! HERE WE GO AGAIN, l'attesissimo sequel del film che dieci anni fa spopolò in tutto il mondo sulle musiche degli ABBA: accanto a Meryl Streep, Colin Firth e Pierce Brosnan troviamo nel cast Amanda Seyfried, Lily James e Cher. Dal 17 al 19/9 il ritorno di Denzel Washington in uno dei ruoli più importanti della sua carriera, quello del “giustiere della notte”, protagonista di THE EQUALIZER 2. Dall'11 al 21/10 arriva poi uno dei film più attesi dell'intera stagione: A STAR IS BORN con Bradley Cooper e Lady Gaga, che verrà presentato in anteprima mondiale, come evento speciale, alla prossima Mostra del Cinema di Venezia; il film racconta una storia d'amore in musica che vanta già tre trasposizioni cinematografiche (la prima datata 1937) e due remake (nel 1954 e nel 1976): Jackson Maine (Cooper), un famoso musicista nel momento più basso della sua carriera, si innamora di una talentuosa cantante di nome Ally e si offre di farle da pigmalione nel mondo dello spettacolo. Nei panni dell'astro nascente della musica country, la stella del pop Lady Gaga raccoglie l'eredità di Janet Gaynor, Judy Garland e Barbra Streisand; a relazione passionale tra Jackson e Ally si incrina quando la carriera in ascesa della donna oscura definitivamente quella già in declino del compagno, al quale non resta che rinunciare alla ragazza e avviarsi lungo il viale del tramonto. Da non perdere poi, dal 25 al 30/10, BAD TIMES AT THE EL ROYALE, spettacolare noir con Chris Hemswort, Dakota Johnson e Jeff Bridges.

SATYA DOC: i documentari sui grandi temi del presente

Il titolo di punta della sezione sarà POPE FRANCIS: A MAN OF HIS WORD (dal 4 al 7/10), di Wim Wenders presentato al Festival di Cannes e dedicato alla figura di Papa Francesco: non un semplice documentario biografico, ma il percorso personale intrapreso dal grande regista tedesco insieme al Pontefice, le cui idee e il cui messaggio politico e spirituale sono centrali grazie al ricco materiale d'archivio e alle quattro lunghe interviste realizzate nell'arco di due anni. Due le anteprime nazionali: l'11/9 I'ILL PUSH YOU che racconta l'incredibile viaggio di due amici (uno dei quali costretto su una sedia a rotelle) lungo il Cammino di Santiago, un viaggio epico che esplora il vero significato dell'amicizia e il potere della comunità; il 18/9 MONK WITH A CAMERA, la storia del fotografo di moda Nick Vreeland (nipote della celebre Diane), che ha abbandonato i privilegi del jet set internazionale per diventare un monaco buddista, a cui il Dalai Lama ha affidato il compito di guidare un monastero in India. Il 10/10, per il ciclo di incontri “One World University: incontri tra Oriente e Occidente”, la conferenza “Illuminazione e Tantrismo” con Diego Manzi e a seguire il film LA SFIDA DEL CAMBIAMENTO, sulla figura e il pensiero del grande filosofo indiano J. Krishnamurti.

PERFORMING AND VISUAL ARTS: film e documentari su arti visive e performative, musica e animazione

Una delle sezioni di maggior successo dell'Odeon si apre quest'anno all'insegna di Marina Abramovic: il 20/9, in concomitanza con l'apertura dell'attesissima mostra a Palazzo Strozzi, arriva A SPACE IN BETWEEN: MARINA ABRAMOVIC AND BRAZIL, che racconta il viaggio dell'artista serba tra i rituali e la spiritualità del Brasile. Tra i titoli più importanti: il 24-25-26/9 sarà la volta di SALVADOR DALI': LA RICERCA DELL'IMMORTALITA', il ritratto del di uno degli artisti più fantasiosi e irruenti del '900, in occasione dei 30 anni dalla sua morte; dal 27/9 al 3/10 l'attesissimo docu-film MICHELANGELO INFINITO con Enrico Lo Verso, con nuove spettacolari riprese in HD (molte delle quali realizzate a Firenze) per raccontare la vita di uno dei giganti assoluti dell'arte di tutti i tempi. Dall'8 al 10/10 IMAGINE, il surreale e struggente film che, accompagnato delle canzoni di uno storico album come “Imagine”, racconta la vita e il sodalizio artistico tra John Lennon e Yoko Ono; dal 15 al 17/10 spazio all'animazione giapponese con MIRAI, il nuovo grande film di Mamoru Osoda (tra i più accreditati eredi di Hayao Miyazaki), applauditissimo al Festival di Cannes, che narra la struggente storia del rapporto tra due fratelli; dal 23 al 25/10 KLIMT & SCHIELE: EROS E PSICHE, che in occasione del 100° anniversario della morte dei due artisti austriaci ci porta nella Vienna d'inizio '900, tra arte, musica, letteratura e psicanalisi; il 29-30/10 NUREYEV: IL MONDO, IL SUO PALCO, la storia di uno dei ballerini più celebri della storia, con moltissimi materiali inediti. Da quest'anno, grazie alla sempre più stretta collaborazione con il British Institute di Firenze arrivano in diretta all'Odeon gli appuntamenti con i concerti e le opere della prestigiosissima Royal Opera House di Londra: si parte il 15/10 con MAYERLING di MacMillan e il 28/10 con la VALCHIRIA di Wagner.

CLASSICS: i grandi classici restaurati

Grazie alla stretta collaborazione con la prestigiosa Cineteca di Bologna, anche quest'anno l'Odeon proporrà un ciclo di grandi classici che hanno fatto la storia del cinema, riproposti in versione originale restaurata. Il primo appuntamento della stagione sarà il 10/9 con TORO SCATENATO, il capolavoro di Martin Scorsese con un indimenticabile Robert De Niro: ascesa e caduta del pugile italo-americano Jack LaMotta che divenne campione mondiale dei pesi mesi, prima di subire un inarrestabile declino. Il 18/10 sarà invece la volta di C'ERA UNA VOLTA IL WEST, tra i film più importanti di Sergio Leone: il tramonto di un'epoca e di un mondo, in un capolavoro senza tempo con un cast stellare (Claudia Cardinale, Charles Bronson, Henry Fonda) e con le musiche di Ennio Morricone.

Per maggiori informazioni: www.odeonfirenze.com