Home > Webzine > Van Gogh & Vice in programma al Cinema San Quirico di Firenze
venerdì 22 novembre 2019

Van Gogh & Vice in programma al Cinema San Quirico di Firenze

21-02-2019

Questa settimana al Cinema San Quirico di Firenze (via Pisana, 576) arriva il film visivo Van Gogh - Sulla soglia dell’eternità.

22 anni dopo Basquiat, Julian Schnabel, regista di Prima che sia notte e Lo scafandro e la farfalla, torna a parlarci della grande arte e lo fa portando al cinema gli ultimi, tormentati anni di Vincent Van Gogh. Il genio “maledetto” raccontato attraverso gli occhi di un artista contemporaneo, con la collaborazione di Jean-Claude Carriere per la sceneggiatura. Ad interpretare l’irrequieto pittore olandese Willem Dafoe, premiato alla Mostra d’arte Cinematografica di Venezia con la Coppa Volpi per il Miglior attore. Dal burrascoso rapporto con Gauguin a quello viscerale con il fratello, fino al misterioso colpo di pistola che gli ha tolto la vita a soli 37 anni. Tra conflitti esterni e solitudine, un periodo frenetico e molto produttivo che ha portato alla creazione di capolavori che hanno fatto la storia dell’arte e che continuano ad incantare il mondo intero. Un film sulla creatività e sui sacrifici del genio olandese, sull’intensità febbrile della sua arte, sulla sua visione del mondo e della realtà.
Willem Dafoe interpreta l'irrequieto pittore olandese, premiato al Festival di Venezia con la Coppa Volpi per il Miglior attore. Nonostante le sofferenze dell’artista nella sua esistenza, non c’è dubbio che abbia vissuto una vita caratterizzata da una magica, profonda comunicazione con la natura e la meraviglia dell’essere. Le convinzioni e la visione alla base del suo singolare punto di vista rendono visibile e fisico ciò che è inesprimibile: La semplice bellezza della natura. 

In programma inoltre l'ironico e arguto Vice - L’uomo nell’ombra, uno sguardo inedito e non convenzionale sull’ascesa al potere dell’ex vicepresidente Dick Cheney. Da stagista del Congresso a uomo più potente del pianeta.
Attraversando mezzo secolo, il complesso viaggio di Cheney (Christian Bale), da operaio elettrico del rurale Wyoming a Presidente de facto degli Stati Uniti, offre una prospettiva interna, a volte amara e spesso inquietante, sull'uso e l'abuso del potere istituzionale. Nelle mani capaci di McKay, la dicotomia di Cheney, tra amorevole padre di famiglia e burattinaio politico, è raccontata con intelligenza e audacia narrativa. Guidato dalla sua straordinaria e fedelissima moglie, Lynne (Amy Adams), e avendo come mentore il brusco e spavaldo Donald Rumsfeld (Steve Carell), Cheney si insinua nel tessuto politico di Washington DC durante l'amministrazione Nixon, diventando Capo dello Staff della Casa Bianca sotto Gerald Ford e, dopo cinque mandati nel Congresso, Segretario alla Difesa per George W. Bush. Nel 2000 rinuncia alla sua posizione di C.E.O. di Halliburton per ricoprire il ruolo di vicepresidente di George W. Bush (Sam Rockwell), con l'implicito accordo che avrebbe esercitato un controllo quasi totale. Un copresidente in tutto e per tutto, tranne che per il nome. Le astute e segrete manovre politiche di Cheney hanno modificato il panorama politico americano in modi che continueranno a riecheggiare per i decenni a venire.
Una prospettiva interna, a volte amara e spesso inquietante, sull’uso e l’abuso del potere.

Programma

Giovedì 21 febbraio
Vice - L’uomo nell’ombra - ore 18.30
Van Gogh - Sulla soglia dell’eternità - ore 21.00

Venerdì 22 febbraio - Pizza & Cinema
Van Gogh - Sulla soglia dell’eternità - ore 18.30
Vice - L’uomo nell’ombra - ore 21.00

Sabato 23 febbraio
Van Gogh - Sulla soglia dell’eternità - ore 16.30 e 21.00
Vice - L’uomo nell’ombra - ore 18.30

Domenica 24 febbraio
Vice - L’uomo nell’ombra - ore 16.00 e 20.40
Van Gogh - Sulla soglia dell’eternità - ore 18.30

Lunedì 25 febbraio
Chiusura settimanale

Martedì 26 febbraio
Chiusura settimanale

Mercoledì 27 febbraio
Vice - L’uomo nell'ombra - ore 18.30
Van Gogh - Sulla soglia dell’eternità - ore 21.00

Per maggiori informazioni: https://www.facebook.com/sanquiricocinema