Home > Webzine > "Iran-Kurdistan MIX |Small Stories", sei corti in anteprima al Cinema La Compagnia
martedì 12 novembre 2019

"Iran-Kurdistan MIX |Small Stories", sei corti in anteprima al Cinema La Compagnia

03-04-2019
Mercoledì 3 aprile 2019 al Cinema La Compagnia (Via Cavour, 50r) la 10 edizione Middle East 2019 inizierà alle ore 16.00 con Iran-Kurdistan MIX |Small Stories, sei cortometraggi tra anteprime italiane, europee e internazionali.

Programma (120 minuti)

I Stay di Fatemeh Marzban, documentario (Iran 2018, 28’) in anteprima internazionale. La storia di un uomo solitario che decide di restare su un’isola abbandonata da tutti gli abitanti in mezzo al Mar Caspio. L’isola è abitata da cavalli selvatici e bufali. L’uomo decide di domare i cavalli e prepararli per le corse.

Bavani
di Sajad Ahmadbaigi (Iran/Kurdistan 2018, 28’) in anteprima italiana. Intenso documentario che racconta di un matrimonio in una tribù di nomadi curdi nelle montagne di Zagros, nell’est dell’Iran.

Waterfolks di Azadeh Bizargiti (Iran/Kurdistan 2018, 30’) in anteprima europea. Sakineh e Sobra sono due delle tante pescatrici dell’isola di Hangam nel Golfo Persico. Ogni giorno vanno in mare per sostenere le loro famiglie. Il film presenta la loro vita quotidiana in mare e a terra. Non c’è bisogno di nessuna narrazione, perché la loro storia si racconta attraverso immagini di straordinaria bellezza. Vincitore del premio miglior corto documentario al festival Cinéma Verité Tehran.

High Dive di Donya Zandi (Iran/Kurdistan 2018, 9’) in anteprima europea. Un bambino riesce a battere tutte le sue paure e il bullismo dei compagni con un salto mortale.

Cold Candle di Navid Zare (Iran/Kurdistan 2017, 15’) in anteprima internazionale. Un bambino cristiano studia il Corano per una gara a scuola, e a casa nasconde il libro. La nonna, molto credente, nota le paure del bambino, si insospettisce e trova il Corano. Tornando da scuola il bimbo trova il Corano sotto la croce di Cristo, accanto alla Bibbia.

Bystander di Sheyda Kashi (Iran 2017, 8’) in anteprima italiana. Un anziano vive con una finestra davanti agli occhi. Vede un mondo freddo, in bianco e nero e fragile da dietro la finestra. Ma la finestra non è sempre stata lì mentre era un giovane partecipante attivo di una grande rivoluzione…

Per ulteriori informazioni: middleastnow.it 

VSC