Home > Webzine > "Doc a Casa": nasce la piattaforma per la visione gratuita di documentari
venerdì 27 novembre 2020

"Doc a Casa": nasce la piattaforma per la visione gratuita di documentari

16-04-2020
Prende il via "Doc a casa" la rassegna visibile al tempo di un nemico invisibile degli autori di documentari emiliano-romagnoli organizzata dall’associazione dei Documentaristi dell’Emilia-Romagna (DER). Ogni settimana sul sito saranno a disposizione 8 titoli: "nella silenziosa quarantena, una presenza attiva, colorita e stimolante, dei documentaristi DER per il pubblico".  

Per la prima settimana, fino al 23 aprile, propone: "A Great Macedonian" di Renato Giuliano, "Atlante dell’ora di cena" di Giovanna Poldi Allai e Andreina Garella, "Domà" di Alessandro Rossi e Michele Mellara, "Frammenti di Bosnia" di Vincenzo Pergolizzi, "Hotel Splendid" di Mauro Bucci, "I giorni dell’amore nascente" di Nico Guidetti, "Il cammino dell’Appia Antica" di Alessandro Scillitani, "Le acque" di Chenini di Elisa Mereghetti.

Nell'arco della settimana sarà possibile contattare via mail la produzione e/o gli autori di ciascun film-documentario in programma per un incontro on line, sia individuale che per gruppi di interesse, sulle problematiche, i retroscena, le implicazioni e i risvolti creati da ogni film; un’opportunità per stimolare la riflessione e il dibattito a distanza sulle numerose tematiche raccontate dal cinema. Ogni settimana, inoltre, la rassegna DER invita tutti a una tavola rotonda sulle tematiche del documentario a cui parteciperanno le produzioni e gli autori degli otto film presentati, insieme ad ospiti ed esperti, regionali e nazionali, del mondo del documentario e della produzione audiovisiva.

Info: info@docacasa.it - http://docacasa.it/home