Home > Webzine > "MaiMute", doppio appuntamento sul cinema muto al Circolo Arci 25 Aprile di Firenze
domenica 26 giugno 2022

"MaiMute", doppio appuntamento sul cinema muto al Circolo Arci 25 Aprile di Firenze

26-08-2021
Giovedì 26 e domenica 29 agosto 2021, alle ore 21.00, il Circolo Arci 25 Aprile di Firenze (Via Bronzino, 117) ospita "MaiMute", il doppio appuntamento dedicato al dialogo fra il cinema muto delle registe pioniere del passato e le nuove forme contemporanee. Il cinema e il desiderio di espressione artistica e comunicativa delle donne rappresenta il filo conduttore delle serate a cura di Rosebud APS.

Giovedì 26 agosto 2021 - ore 21.00
LINGUAGGI POSSIBILI
Un progetto di Collettivo Loredana (Co.Lore), con Francesca Sandroni e Cristina Principe. Performance audio visiva che nasce dalla riflessione sulle possibilità di fruizione oggi di un evento in presenza
Un dialogo tra musica e immagini, in cui fa da protagonista la figura della donna come artista. Il sound design, curato da Francesca Sandroni, è accompagnato in sincrono dal montaggio video realizzato per l’occasione da Cristina Principe.
Un dialogo sperimentale tra due donne di generazioni diverse: le fiorentine Francesca Sandroni, sound designer, artista multimediale, polistrumentista e insegnante che nei suoi lavori fonde sonorità elettroniche ed elementi acustici, inserti vocali da film, spot e dialoghi, creando un flusso musicale suggestivo ed armonico nella sua contraddizione, e Cristina Principe, creativa, regista e videomaker di Elephant Studio.
Lo spettacolo prende vita in un contesto di distanziamento fisico, ma non sociale: partecipazione attiva ed emotiva, per non negarsi la possibilità dello “stare” in uno spazio insieme.

Domenica 29 agosto 2021 - ore 21.00
LE PIONIERE DEL CINEMA MUTO
Un progetto di Rosebud
Del cinema muto del Novecento si ricordano spesso i nomi di grandi registi come Porter, Griffith o Pastrone e sempre meno si pensa che in quello stesso periodo erano attive registe, sceneggiatrici e produttrici che, con difficoltà ma anche con soddisfazione, sono riuscite a scrivere pagine importanti della storia del cinema con opere di assoluto valore.
Il progetto vuole ridare voce ad alcune di queste opere proiettandole come veniva fatto all’epoca: in luoghi polifunzionali, in questo caso all’interno del Circolo 25 Aprile e con l’esecuzione delle musiche dal vivo a cura di Simone Faraoni. Proprio il lavoro e la volontà di espressione delle donne è la chiave di lettura della serata.
In quegli stessi anni c’erano tantissime lavoratrici che, pur conducendo una vita dura, non rinunciavano ad esprimersi con i loro canti: mondine, tabacchine e lavoratrici della iuta. Grazie a le Musiquorum possiamo rivivere questi canti che saranno uno dei collanti della serata.

L’ingresso è gratuito e nel rispetto delle normative anti-covid 19 vigenti.

Per maggiori informazioni: https://www.facebook.com/circolo25aprilefirenze/