Home > Webzine > Nuova programmazione settimanale del Cinema Spazio Uno di Firenze
martedì 28 giugno 2022

Nuova programmazione settimanale del Cinema Spazio Uno di Firenze

11-11-2021
Ecco la programmazione del Cinema Spazio Uno di Firenze (via del Sole, 10) che da giovedì 11 a mercoledì 17 novembre 2021 proietterà i seguenti film:

"LA SCELTA DI ANNE - L'Événement" di Audrey Diwan
Leone d’Oro a Venezia 78, "La Scelta di Anne" - titolo meno riuscito dell'originale "L'Événement", ossia "L'evento" - è tratto dal romanzo omonimo di Annie Ernaux. Si parla di aborto in questa storia ambientata nella Francia degli anni ‘60, non poi così distante da certe realtà a noi contemporanee. Attualmente sono una sessantina i paesi che permettono accesso legale all’aborto, e anche in essi la presenza dei medici obiettori dilaga. Insomma, quello che passa Anne nel film potrebbe accadere anche oggi. Nel film la protagonista affronta la vergogna e la paura di essere giudicata da parenti, amici e conoscenti. ll ragazzo che l’ha messa incinta ha il privilegio di poter scappare...Ma soprattutto, i medici sono spaventati alla sola idea dell'interruzione di gravidanza. I dottori che incontra Anne sono tutti maschi e fanno muro davanti alla sua richiesta di aiuto, guidati da questioni morali o dalla paura di finire in carcere. Proprio per questo tutti dovremmo vedere "L'Événement": per capire quanto sia importante in una società civile garantire a donne e ragazze l'aborto legale e sicuro. "La Scelta di Anne" è un film fatto di silenzi che riempiono i giorni e le settimane durante la gravidanza indesiderata, scandendo il tempo del film. Il silenzio dei pensieri che si accumulano nella testa di Anne e che noi possiamo intuire dallo sguardo e dalla grandiosa interpretazione di Anamaria Vartolomei. Un film che toglie il fiato. Interessantissima la scelta della regia che utilizza un aspect ratio di 4:3 dando pochissimo spazio ad Anne per muoversi. La visione del film completa la lettura del romanzo di Annie Ernaux, e viceversa. La regista Audrey Diwan collabora in sceneggiatura con Marcia Romano e fa propria questa storia a cui è legata anche a livello personale. 

Giovedì 11/11 Ore 17:40 - 19:30
Venerdì 12/11 Ore 15:40 - 19:40
Sabato 13/11 Ore 15:40 - 17:30 - 19:20
Domenica 14/11 Ore 15:30 - *19:30 - 21:20
Mercoledì 17/11 Ore *17:30 - 21:30
*Le proiezioni con asterisco sono in Francese con sottotitoli

"MADRES PARALELAS" di Pedro Almodòvar
Il film è in Spagnolo con sottotitoli
Pedro Almodóvar, dopo il Leone d’Oro alla carriera del 2019, quest’anno ha avuto il compito di aprire Venezia 78 con "Madres Paralelas". Selezionato come film d’apertura della Mostra, dove la protagonista Penelope Cruz è stata premiata con la Coppa Volpi, "Madres paralelas" -un’opera insolitamente realista e profondamente teatrale- è dedicata a due “madri imperfette” e insieme alla memoria storica della guerra civile spagnola. Se con "Dolor y Gloria" il regista spagnolo aveva messo in scena la sua infanzia e reso omaggio a sua madre, con "Madres Paralelas" ecco che l’attenzione di Almodóvar si sposta verso una maternità più contemporanea e, per sua stessa ammissione, imperfetta. Un film che parla di memoria e sentimenti, istinto e legami di sangue ma che allarga il suo campo d’indagine alla genetica di un Paese, la Spagna, che ancora oggi non riesce a mettere la parola "fine" ad una pagina di Storia vergognosa, quella dei desaparecidos che ancora oggi aspettano che gli sia ridata la dignità di un nome e di una tomba. La maternità di due donne e quella di un Paese che ha dimenticato i propri figli. "Madres Paralelas", tra la prova intensa dei suoi interpreti – su tutti la Cruz che porta sulle sue spalle buona parte del film – e le tematiche trattate, parla di identità su due binari paralleli come quelli delle vite delle due protagoniste che finiscono per intrecciarsi e diventare un tutt’uno. Un mélo che si tinge di pennellate lievi di thriller mentre parla di memoria storica e del bisogno di andare a fondo e di abbracciare il dolore (collettivo) per poter fare pace con il passato e riuscire ad immaginare il futuro. Un futuro che è ora.

Giovedì 11/11 Ore 15:30 - 21:20
Venerdì 12/11 Ore 17:30 - 21:30
Sabato 13/11 Ore 21:15
Domenica 14/11 Ore 17:20
Mercoledì 17/11 Ore 19:20

"NUEVO ORDEN" di Michel Franco
Il film è in Spagnolo con sottotitoli
Lunedì 15/11 Ore 17:45 - 21:30 € 4,00
Martedì 16/11 Ore 18:10 - 19:45 € 4,00
Mercoledì 17/11 Ore 15:50

"TRE PIANI" di Nanni Moretti
Il film è tratto dall'omonimo romanzo dello scrittore israeliano Eshkol Nevo. Protagoniste sono tre famiglie, che abitano in un edificio borghese, dove la quiete regna sovrana e le piante adornano elegantemente l'ingresso della palazzina. Al contrario, dietro quelle porte blindate la vita dei condomini non è di certo tranquilla, anzi ogni appartamento nasconde problemi di coppia e famiglie irrequiete e, nonostante abitino piani diversi del palazzo, le loro vite finiranno inevitabilmente per scontrarsi.
Lunedì 15/11 Ore 15:30 - 19:20 € 4,00
Martedì 16/11 Ore 16:00 - 21:20 € 4,00

Per ulteriori informazioni: www.cinemaspaziouno.it