Home > Webzine > "Mai Mute", incontri, film, dialoghi femministi e LGBTQI+ al Cinema La Compagnia di Firenze
martedì 28 giugno 2022

"Mai Mute", incontri, film, dialoghi femministi e LGBTQI+ al Cinema La Compagnia di Firenze

20-01-2022
Prende il via giovedì 20 gennaio 2022 la rassegna di incontri di cinema e dialoghi femministi dal titolo "Mai Mute", a cura di CinematograFica. Si tratta di un programma di 5 appuntamenti, un giovedì al mese, da gennaio a maggio, per parlare di cinema e femminismi al cinema La Compagnia di Firenze (via Cavour 50/r). La rassegna porta in primo piano la voce delle donne, delle persone LGBTQI+ e dei generi non binari della nostra società. Ogni evento prevede, alle ore 19.00, un talk su un tema specifico, a cui fa seguito, alle ore 20.30, la proiezione di un film.

Il primo evento è "Voci contro il sistema: siamo già qua", la serata dedicata al tema della lotta politica della comunità trans, e porterà in sala (ore 20.30) il film "Indianara", di Aude Chevalier-Beaumel e Marcelo Barbosa, proveniente dalla sezione "Acid" di Cannes 2019. La rivoluzionaria Indianara Siqueira lotta per la sopravvivenza delle persone transgender in Brasile. Nel rifugio che lei stessa ha istituito - Casa Nem - sulle strade, alle manifestazioni, è un continuo battersi per i propri ideali, persino a casa con il marito Maurício. Vicina ai cinquanta, attaccata anche dai suoi compagni di partito e sofferente per l’avanzata del totalitarismo, Indianara deve unire le forze per l’ultimo atto di resistenza. Una dei più vibranti caratteri apparsi sullo schermo da tempo, Indianara viene colta dai registi Aude Chevalier-Beaumel e Marcelo Barbosa in un momento cruciale per la storia politica brasiliana (siamo nel Brasile a cavallo tra Temer e Bolsonaro).

Prima della proiezione, il talk delle ore 19.00 sarà dedicato alla comunità trans in Italia, con la partecipazione di Kali Swaid - attivista, artista nel campo della moda, fotografa di festival - e delle portavoci di Casa Marcella, prima casa rifugio in Italia per persone trans, Mia Tarulli e Cinzia Colosimo.
Casa rifugio Marcella Di Folco è un progetto di struttura di accoglienza temporanea per persone che non si riconoscono nel genere assegnato alla nascita e per questo sono vittime di discriminazioni e violenze. L’appartamento si trova in Toscana ed è stato assegnato dalla Regione Toscana all’associazione Consultorio Transgenere odv, a seguito di un bando pubblico. Potrà ospitare 6 persone, 8 al massimo in caso di emergenza, per un periodo di 6 mesi. Oltre al sostegno materiale, le persone saranno accompagnate ai servizi territoriali per la ricerca di un lavoro, l’orientamento professionale, l'accesso ai servizi sociali e sanitari.

CinematograFica è un’associazione - fondata da Claudia Morini di Tocco, Daniela Colamartini e Simona Castoldi - che usa il cinema come mezzo per parlare di diritti di genere e femminismi e mette sotto i riflettori il tema della disparità di accesso all’industria cinematografica per donne, generi non binari e minoranze e della loro rappresentazione nel mondo dell’audiovisivo.

Ingresso al talk gratuito, ingresso alle proiezioni € 5.

Per maggiori informazioni: www.cinemalacompagnia.it