Home > Webzine > "Processo alla memoria", il film di Konstantin Goldenzweig al Cinema Stensen di Firenze
martedì 28 giugno 2022

"Processo alla memoria", il film di Konstantin Goldenzweig al Cinema Stensen di Firenze

31-03-2022
Giovedì 31 marzo 2022, alle ore 21.00, al Cinema Stensen di Firenze, in viale don Minzoni 25, sarà proiettato "Processo alla memoria" di Konstantin Goldenzweig (Russia 2021, 58’) in versione originale con sottotitoli in italiano, un reportage su Memorial, la più importante ONG attiva nella società russa. Mostrando la persecuzione della ONG, il film mette in luce la condizione della società civile sotto il tallone di regime autoritario che governa la Russia e che è ora impegnato in una guerra di aggressione contro un altro stato sovrano. Seguirà cineforum dedicato alla società civile in Russia con la prof.ssa Claudia Pieralli – Docente di Slavistica presso l’Università di Firenze e membro di Memorial Italia e la prof.ssa Anna Stetcenko – Docente di Letteratura Russa presso l’Università di Firenze e Roma Tor Vergata.

L’associazione Memorial fu fondata nel 1989 dal Premio Nobel Andrej Sacharov insieme a Arsenij Roginskij, Lev Ponomarëv ed altri attivisti. Per decenni, Memorial è stata impegnata a tutelare la memoria delle repressioni staliniane in URSS, e a difendere i diritti umani violati nella Russia postsovietica. È l’unica organizzazione non statale russa a possedere un grande archivio di memorie, documenti e artefatti che documentano le vite dei milioni passati attraverso l’arcipelago dei campi del Gulag e degli altri gironi del sistema repressivo staliniano. Questi documenti sono stati raccolti negli anni grazie a un capillare lavoro portato avanti su tutto il territorio dell’ex-Urss da centinaia di volontari dell’associazione. Grazie a Memorial è stato in molti casi possibile identificare l’ubicazione di molte fosse comuni nelle quali sono stati fatti scomparire i «nemici del popolo».

Fin dagli anni Novanta, Memorial è stata attiva nel documentare le violazioni dei diritti umani nella Russia contemporanea e a fornire assistenza giuridica alle vittime e ai loro familiari, in particolare durante i due sanguinosi conflitti in Cecenia. Sotto Putin, l’associazione ha conosciuto una crescente persecuzione da parte delle autorità, fino alla liquidazione avvenuta alla fine dello scorso mese di febbraio. Il reportage di Goldenzweig ricostruisce la straordinaria storia di Memorial dalla fondazione alla vigilia della liquidazione.

Ingresso: 4,50 euro.

Per maggiori informazioni: https://stensen.org