Home > Webzine > Scuola di Cinema Immagina di Firenze: "I giovedì del Principe" con i film di Giuseppe Ferlito
domenica 07 agosto 2022

Scuola di Cinema Immagina di Firenze: "I giovedì del Principe" con i film di Giuseppe Ferlito

28-04-2022
Continua l'impegno del regista siciliano, fiorentino di adozione, Giuseppe Ferlito verso i giovani e per la sensibilizzazione del pubblico sulle tematiche sociali. Saranno 10 le pellicole proiettate nel corso dei 5 incontri ogni giovedì sera al Cinema Principe, a partire dal 28 aprile 2022, previsti dalla rassegna "I giovedì del Principe", tutte firmate da Ferlito ad eccezione di “Faula” (di Massimiliano Nocco). Corti, medi e lungometraggi prodotti dalla Scuola di Cinema Immagina di Firenze e realizzati con la collaborazione attiva degli studenti dei vari corsi (recitazione, regia, sceneggiatura, doppiaggio, per dirne alcuni).

Al centro della rassegna importanti tematiche sociali: dal conflitto intergenerazionale in epoca di pandemia narrato nel cortometraggio “Vecchio Mondo” alla drammatica questione della pena di morte magistralmente raccontata in “Greg” e interpretata da Fabio Baronti e Rosanna Romellano; ancora “Ti accorgi di me?”, cortometraggio sul tema del cyberbullismo e “Re minore”, incentrato sul conflitto intergenerazionale, stavolta intrecciato alle due anime della Sicilia, quella antica e quella più moderna. È questa la pellicola che ha trionfato al 74° Festival Internazionale del Cinema di Salerno, aggiudicandosi il Primo Premio della Giuria popolare internazionale e il Gran Trofeo Golfo di Salerno Ignazio Rossi.

«Tutte le produzioni dell'Associazione Cinema Immagina di Firenze, mia città adottiva da oltre 20 anni -commenta il regista- sono realizzate con la collaborazione attiva degli studenti della Scuola, cosa questa che permette ai futuri professionisti di imparare il lavoro sul campo e che dona alle pellicole quella ricchezza e quella passionalità che solo l'entusiasmo dei giovani è capace di trasmettere, seppur non si tratti ancora di professionisti che hanno completato il proprio percorso formativo. Lo scambio di energie che esiste tra me e i ragazzi è così potente da spingermi a immaginare continue possibilità da realizzare insieme. Come l'incontro con le scuole sul tema della sensibilizzazione alla pena di morte attraverso la proiezione del medio metraggio “Greg”, in programma il prossimo 2 maggio nel Cinema La Compagnia, che abbiamo organizzato a quattro mani con il Consiglio Regionale della Toscana; oppure l'Immagina Florence International Film Festival, che si svolgerà ad ottobre prossimo e che rappresenta un ulteriore passo avanti verso il sogno di trasformare la nostra magnifica città in una capitale del cinema internazionale».

Programma

Giovedì 28 aprile “Cavallo di Troia”, con Alessandro Massini e Giorgio De Giorgi; a seguire il cortometraggio “Vecchio mondo”, con Roberto Farnesi, Enrica Pintore e Sergio Forconi;

Giovedì 5 maggio “L'affarista”, con Martina Cecchelli, Fabio Baronti e Walter Nestola; a seguire il medio metraggio “Greg”;

Giovedì 12 maggio “Re minore”, con Gabriele Ferrantelli e Letizia Toni; a seguire “Ti accorgi di me?”, con la partecipazione di Paolo Conticini, prodotto dal Rotary Club Firenze Brunelleschi e realizzato dalla Scuola di Cinema Immagina sulla sceneggiatura di Renzo Gambi e Giovanni Bogani;

Giovedì 19 maggio “Né terra né cielo”, con Davide Gemmani e Antonella D'Arcangelo; a seguire “Doppio petto” e “Faula” (regia di Massimiliano Nocco, prodotto da Rosario Iuculano)

Giovedì 26 maggio “Ultimo carico”, con Alessandro Baccini, Walter Nestola e Erik Tonelli; a seguire “Perduta-mente” e “Un amore così distante”.

Per maggiori informazioni: www.cinemaimmagina.it