Home > Webzine > ''I fidanzati bulgari''
mercoledì 20 novembre 2019

''I fidanzati bulgari''

06-11-2007
Kyril è uno dei tanti ragazzi provenienti dall’Europa dell’Est che riempiono le strade del quartiere gay e le feste degli amici di Daniel, quarantenne avvocato madrileno. Godere della compagnia del bel Kyril vuol dire essere molto generosi e tolleranti, non fare troppe domande ed estendere l’affetto anche alla sua fidanzata e futura sposa Kalina che grazie a Daniel riesce a riunirsi in Spagna con Kyril. L'amore tra i due è quello narrato dal film "Los novios bulgaros" (I fidanzati bulgari) di Eloy de la Iglesia, basato sul romanzo omonimo di Eduardo Mendicutti. La proiezione della pellicola, il 6 novembre prossimo (ore 21,30), è il prossimo appuntamento della rassegna cinematografica "CIAK Line" organizzata da Azione Gay e Lesbica presso la sua sede di Firenze (v. Pisana 32r). Nell apellicola è Daniel che racconta il percorso che lo posrta a scendere, incurante delle situazioni pericolose a cui i misteriosi traffici di Kyril lo espongono, in una spirale di desiderio che mette a repentaglio il suo status sociale e il suo equilibrio mentale. Assolutamente cosciente di venire sfruttato ma preparato ad affrontare tutto tranne la perdita, Daniel ci narra con onestà, ironia e tipico umorismo spagnolo una storia di straordinaria passione.