Home > Webzine > ''Mario Ruffini e il Cinema. Dal Critofilm al Musik-Film''
mercoledì 28 ottobre 2020

''Mario Ruffini e il Cinema. Dal Critofilm al Musik-Film''

30-04-2011
La serata programmata dal Lyceum Club Internazionale (Palazzo Giugni, Via degli Alfani 48 - Firenze) per la Notte Bianca di Firenze del 30 aprile 2011 prevede la proiezione di un Critofilm del primo dopoguerra: "L'esperienza del Cubismo", del 1949, regia di Glauco Pellegrini, musiche di Luigi Dallapiccola e di tre odierni Musik-Film prodotti dal Dipartimento di Musica e Arti figurative dell'Istituto Tedesco di Storia dell'Arte di Firenze: "Immotus. Magno silentio audire" (2008), "Giuseppe Gavazzi. Ritratto in quattro movimenti" (2010) e "Firenze dodecafonica. 6000 passi in città con Luigi Dallapiccola" (2011). Mario Ruffini, che dirige il dipartimento di Musica e Arti figurative del Kunsthistorisches Institut in Florenz - Max-Planck-Institut, ha iniziato a promuovere il Musik-Film con il preciso intento di ripercorrere, sul versante della musica, le strade che mezzo secolo fa Ragghianti aveva intrapreso su quello della storia dell'arte, ovvero allargare al grande pubblico la conoscenza, la comprensione e l'amore per la musica del nostro tempo. Per informazioni: www.lyceumclubfirenze.net