Home > Webzine > Presentazione del ''Florence Korea Film Fest''
lunedì 09 dicembre 2019

Presentazione del ''Florence Korea Film Fest''

16-03-2012

Si è svolta, giovedi 15 marzo, presso il cinema Odeon di Firenze la conferenza stampa per la presentazione della 10° del "Florence Korea Film Fest", la quale si svolgerà a Firenze dal 23 al 31 marzo. Alla conferenza erano presenti tra gli altri, Cristina Giachi (Assessore Università e ricerca, Politiche giovanili e turismo) e Riccardo Gelli ( Direttore del FKOFF- Florence Korea Film Fest ). L'assessore Giachi è stata entusiasta di promuovere ed assistere, ancora una voltra, a questa decidima edizioni del "Korea Film Fest". L'assessore pensa che sia una tradizione chi si sta consolidando e che Firenze è ed è stata capace di attrarre rappresentazioni contemporane e di particolare rilievo culturale come questa. Il Comune di Firenze appoggia senza alcun indugio queste iniziative, l'esempio è che ha messo a disposizione uno dei teatri più belli della città per la rassegna cinematografica. Il direttore del festival Riccardo Gelli lo possiamo definire come un "ambasciatore" del cinema coreano in Italia. Ma allo stesso modo quando viaggia in Korea promuove Firenze e la Regione Toscana, poichè è grazie a questi due enti che il cinema coreano ha l'opportunità si mostrarsi sul territorio. Riccardo Gelli sta cercando di portare il cinema coreano a girare le proprie riprese anche in Italia. Poichè sarebbe sarebbe una grande opportunità di scambio culturale, storico e anche di mercato tra le due culture. Tra le novità la sezione dedicata alla commedia coreana. "E' un omaggio a Mario Monicelli - ha detto Riccardo Gelli, direttore del Festival - padre della commedia italiana''. E' l'unica manifestazione in Italia che promuove il cinema e la cultura coreani. Anche quest'anno la realizzazione di tale progetto è potuta avvenire grazie ad illustri collaborazioni, come il gemellaggio con il più importante festival cinematografico dell'oriente il BIFF- Busan International Film Fest, ma anche grazie a nuove collaborazioni come quella con il SESIFF-Seoul International Extreme Short Image and Film Festival, manifestazione dedicata interamente al meglio dei cortometraggi coreani ed internazionali. La rappresentazione presenterà 32 lungometraggi. Quest'anno che oltre a confermare appuntamenti storici, come quello con la notte horror, si aprono anche nuove forme poco sperimentate negli anni scorsi, come nel caso dell'anteprima nazionale del cartone animato Leafie, a hen into the wild. Sarà ancora una volta presente l'appuntamento con la Tavola Rotonda e con i suoi prestigiosi ospiti checompleterà in bellezza questo excursus di uno dei generi più esportabili, godibili e rappresentativi del cinema coreano. Saranno presenti numerose star del cinema coreano come : Song Kang-ho e autori come Park Chan-wook e Bong Joon-ho. Ma anche i registi Lee Jun-ik e Song ll-gon che con il suo "Always" aprirà la manifestazione. Sarà invece, una star affermata del cinema coreano, Kim Ki-duk, a chiudere la manifestazione con il suo "Arirang" il quale si è guadagnato il premio "Un Certain Regard" a Cannes 2011. Per informazioni: www.koreafilmfest.com