Home > Webzine > Tribeca Firenze nel segno delle donne, Malkovich e Tony Bennett
mercoledì 20 novembre 2019

Tribeca Firenze nel segno delle donne, Malkovich e Tony Bennett

15-06-2012
Entra nel vivo Tribeca Firenze, prima edizione del festival cinematografico nato dalla colaborazione tra il "Tuscan Sun Festival" e il Tribeca di New York fondato da Robert De Niro e diretto da Geoffrey Gillmore. Dopo lo straordinario successo di pubblico per la giornata d'apertura per il film "Woody Allen: a documentary", Tribeca proseguirà nel fine settimana al cinema Odeon offrendo al pubblico fiorentino omaggi, retrospettive e anteprime. Da venerdì 15 giugno partirà un "miniciclo" al femminile che vedrà alternarsi pellicole e documentari nei quali la donna è assoluta protagonista. Alle ore 18.00, alla presenza della regista Nisha Pahuja, verrà presentato "The world before her", miglior documentario al Tribeca di New York, storia di incontri e scontri tra generazioni nell'India moderna, tra desiderio di futuro e cambiamento e le contraddizioni del vivere quotidiano. Lo sguardo sulla donna sarà poi al centro delle proiezioni dei giorni successivi. Sabato alle 21,30 sarà la volta dell'acclamato film rumeno "Beyond the hills" del talentuoso regista Cristian Mungiu, già vincitore alcuni anni fa della Palma d'Oro a Cannes con il film "4 mesi, 3 settimane, 2 giorni". Il film in programma a Firenze, in anteprima italiana, arriva dopo il trionfo all'ultimo festival di Cannes, dove il film si è aggiudicato il premio per la sceneggiatura e, soprattutto, la Palma d'Oro per le migliori interpretazioni femminili alle giovanissime promesse del cinema europeo, Cosmina Stratan e Cristina Flutur. E' la storia di un amore impossibile tra due donne, ostacolato dalla vocazione sacerdotale di una delle due protagoniste. Infine, ancora una prova di grande recitazione domenica, con il film di chiusura, il francese "Rust and Bone" diretto da Jacques Audiard e interpretato da una straordinaria Marion Cotillard, protagonista di una storia d'amore commovente e appassionata. Venerdì 15 giugno è anche il giorno di John Malkovich. Il grande attore e regista americano sta ultimando le prove del suo "concerto-teatrale" in programma domenica sera al teatro La Pergola. Il divo ha promesso di salutare il pubblico in platea prima della proiezione dei due film in retrospettiva programmati in suo onore, "Le relazioni pericolose" e "Il gioco di Ripley". Infine, altra star, sabato, il grande crooner Tony Bennett, che alle 18,30 sfilerà sul tappeto rosso del cinema Odeon per presentare il suo documentario biografico "The Zen of Bennett". Lunedì sera, sempre al teatro La Pergola, il maestro Bennett si esibirà in concerto. Per informazioni: www.tuscansunfestival.com