Home > Webzine > ''Le conseguenze dell'amore'' di Paolo Sorrentino a Le Murate
giovedì 21 novembre 2019

''Le conseguenze dell'amore'' di Paolo Sorrentino a Le Murate

02-08-2012
In occasione della rassegna "Il lavoro dell'attore", curata dall'associazione "Amici dell'Alfieri", giovedì 2 agosto 2012 alle ore 21.15 in Piazza della Madonna della Neve (Le Murate - Firenze), si terrà la proiezione del film "Le conseguenze dell'amore" (2004) di Paolo Sorrentino, interpretato da Toni Servillo (Premio Fiesole ai Maestri del Cinema 2012). La pellicola è stata presentata al 57° Festival di Cannes, plurivincitrice ai David di Donatello e ai Nastri d'Argento nel 2005. Una breve anticipazione della trama: Titta Di Girolamo è un salernitano che da otto anni vive una vita grigia e monotona all'interno dell'albergo in cui alloggia a Lugano, in Svizzera, costantemente in attesa di un segnale che, quando arriva, lo trasforma in uno scrupoloso uomo d'affari. I giorni trascorrono lenti nella rigida sequenza di azioni precalcolate che ormai sono la routine abituale dell'uomo, compresa la mano a carte con una coppia di ricchi decaduti e la dose settimanale di eroina. Un giorno però, da freddo calcolatore, Titta inizia a scomporsi, fino ad arrivare a parlare alla signorina del bar, Sofia (che da tempo tenta di avere una comunicazione normale con lui), ricordando a se stesso di "non sottovalutare le conseguenze dell'amore". Conseguenze che lo porteranno a ribellarsi al proprio destino di marionetta nelle mani della mafia. Presso il banco di distribuzione cuffie sarà disponibile, a 10 euro, il volume "La voce di dentro. Il cinema di Toni Servillo", edito in occasione del Premio Fiesole. Il film sarà proiettato con audio in cuffia. Ingresso libero.