Home > Webzine > ''Bellas Mariposas'' di Salvatore Mereu all'Auditorium Stensen di Firenze
giovedì 21 novembre 2019

''Bellas Mariposas'' di Salvatore Mereu all'Auditorium Stensen di Firenze

21-05-2013
Martedì 21 maggio 2013, alle ore 21.00, all'Auditorium Stensen di Firenze sarà proiettato il film "Bellas Mariposas" di Salvatore Mereu. Il film Bellas Mariposas ha avuto difficili vicissitudini distributive e dopo l’uscita con sei copie in Sardegna, finalmente sarà possibile vederlo anche nel resto d’Italia. Salvatore Mereu è diventato distributore di se stesso e alcuni esercenti coraggiosi, hanno rilanciato la sfida. Soggetto del film il libro omonimo, oggetto di culto in Sardegna, di Sergio Atzeni. In un’ambientazione pasoliniano-gomorresca si muove un coro cacofonico di personalità dai tratti alterati: un padre erotomane, eroinomani giovanissimi, prostitute poco più che adolescenti, mamme di famiglia consumate dal lavoro. Uno scenario desolante ma vivo e pulsante, che coinvolge con catartica ruvidezza lo sguardo degli astanti. Del resto, il racconto in prima persona della giovane protagonista Cate, la quale ammicca continuamente agli spettatori, rivolgendosi letteralmente a loro come se fossero presenti, è quasi disarmante. L’incipit del film nel bagno distrutto di casa calza bene al duplice aspetto ironico e scabroso della materia trattata. Ambientato nella periferia sarda, il plot è scandito durante la giornata di due ragazzine intenzionate a salvare un amichetto dagli intenti omicidi di un bullo di quartiere. L’intervento surreale della coga, l’indovina che anticipa l’epilogo finale con dovizia di particolari, è ai limiti di tutte le fantasie felliniane. Nella follia, funziona a meraviglia.