Home > Webzine > ''Una finestra sul Nord'', rassegna di cinema ugrofinnico all'Odeon di Firenze
sabato 14 dicembre 2019

''Una finestra sul Nord'', rassegna di cinema ugrofinnico all'Odeon di Firenze

08-12-2013

Da domenica 8 a mercoledì 11 dicembre il Cinema Odeon ospiterà la 5a edizione de "Una finestra sul Nord. Dialoghi del cinema ugrofinnico". L'evento che rientrerà all'interno della "50 Giorni di Cinema Internazionale a Firenze", avrà lo scopo di presentare al pubblico i film prodotti da tre diversi paesi del nord Europa: Finlandia, Estonia ed Ungheria. L'appuntamento biennale si aprirà, infatti, anche al cinema estone e a quello magiaro, con l'obiettivo di mettere a confronto, raccontare e rendere note queste tre diverse realtà e le loro culture attraverso il grande schermo. L'edizione 2013 sarà articolata su quattro giornate e 22 proiezioni, di cui 10 lungometraggi e 12 corti. La rassegna cinematografica aderirà al tema trasversale della 50 Giorni "Respect Women" attraverso molti film, e presenterà, inoltre, focus su tematiche molto care a quei paesi: politiche giovanili dei vari Paesi, il rapporto tra persone provenienti dalla stessa realtà nazionale, ma da un diverso strato sociale e la comunicazione tra i giovani. Aprirà il festival il film finlandese "Kerron sinulle kainen" (Open up to me) del regista Simo Halinen, che sarà presente in sala domenica 8 dicembre alle ore 20,30. Il film narra di una bella quarantenne da poco operatasi per diventare donna, e che finalmente comincia a sentirsi a suo agio nella vita. La protagonista deve comunque fare i conti con alcuni nodi irrisolti del suo passato: questa storia, quindi, è incentrata sul coraggio di essere se stessi e di fare le proprie scelte, ed è molto attinente al tema della 50 Giorni. Da quest'anno, in più, ci sarà una novità: oltre alle consuete proiezioni pomeridiane e serali, saranno effettuati anche due matinees (lunedì 9 e mercoleì 1, con inizio alle ore 10), nei quali verranno presentati i cortometraggi e che saranno completamente gratuiti. Un appuntamento assolutamente da non perdere per approfondire la conoscenza del cinema e della realtà ugrofinnica.
Per informazioni: www.odeonfirenze.it

AS