Home > Webzine > ''Cinema e lavoro (che non c'é)'' per la rassegna in pellicola al Teatro del Borgo
martedì 19 novembre 2019

''Cinema e lavoro (che non c'é)'' per la rassegna in pellicola al Teatro del Borgo

17-03-2015

Dal 17 marzo al 21 aprile è in programma "Cinema e lavoro (che non c'é)", la rassegna di film d’Autore contemporaneo dedicata alla tematica del lavoro al Teatro del Borgo, in via di San Bartolo a Cintoia 97 a Firenze. Tutte le proiezioni, a cura di Cineteca della Fantasia, saranno in pellicola 35 mm, per ritrovare l’affascinante atmosfera perduta delle vecchie sale cinematografiche ormai scomparse.
Primo appuntamento:
martedì 17 marzo ore 21,30
FULL MONTY
(Squattrinati organizzati) di Peter Cattaneo
con Tom Wilkinson, Robert Carlyle, Mark Addy, Steve Huison.
GB 1997 91 min.

Il sogno economico dell'industria siderurgica inglese si è da tempo trasformato nell'incubo della disoccupazione e a Sheffield molti operai trascorrono le loro giornate a oziare all'ufficio di collocamento. Fra questi, ci sono anche Gaz e Dave,due scapestrati trentenni che passano il tempo a rubare travi d'acciaio dalle vecchie fabbriche abbandonate per mettere insieme qualche sterlina. Messo di fronte all'ipotesi di poter perdere la potestà sul figlio adolescente, Gaz escogita un modo originale per arrivare al guadagno facile: insieme a Dave e altri disoccupati locali daranno vita a uno spettacolo di spogliarello integrale! Quando il sistema economico ti mette in mutande, non ti resta che toglierti pure quelle per fare un po' di soldi.
Con una doppia presa sulla vita sociale inglese che riesce a far sintesi della condizione proletaria post-tatcheriana e a catturare e rendere agile espediente narrativo l'ultima frontiera dell'emancipazione sessuale femminile, Full Monty è la risposta brillante e gaudente al realismo proletario raccontato da Ken Loach.

Info: www.teatrodelborgo.it/magazine