Home > Webzine > Il Cinema Ritrovato: film rari di Roberto Rossellini e Buster Keaton all'Odeon Firenze
martedì 19 novembre 2019

Il Cinema Ritrovato: film rari di Roberto Rossellini e Buster Keaton all'Odeon Firenze

24-11-2015

Martedì 24 novembre prosegue la rassegna 'Il Cinema Ritrovato' all'Odeon Firenze con due film di Buster Keaton e tre film di uno dei fondatori del neorealismo: Roberto Rossellini.
Del maestro del cinema italiano saranno proiettati: alle 16.30 il film raro Il ruscello di Ripasottile, cortometraggio di un Rossellini agli esordi della carriera, del 1941. Un film che si compone di frammenti recuperati fortuitamente in un cinema abbandonato in Calabria, riassemblati fino a formare un filmato di 8 minuti e digitalizzati dalla Cineteca di Bologna.
A seguire, sempre nel  pomeriggio, ci sarà la proiezione di Paisà, del 1946, film che insieme a Roma città aperta e Germania anno zero, fa parte della trilogia neorealista di Rossellini. Il restauro della pellicola fa parte del “Progetto Rossellini”, che vede coinvolti Istituto Luce Cinecittà, Cineteca di Bologna, CSC-Cineteca Nazionale e Coproduction Office: tre importanti istituzioni del cinema italiano e un autorevole distributore internazionale uniti per la valorizzazione della filmografia del cineasta e la sua promozione a livello mondiale. Il restauro di Paisà è del 2010 e la pellicola, tornata a nuova vita, è stata presentata a Venezia 70. Il film è formato da sei episodi, di cui uno ambientato a Firenze, che descrivono l'arrivo degli alleati americani in Italia, durante la seconda Guerra Mondiale.
Alle 20.30 sarà la volta di Viaggio in Italia, del 1954, con Indrid Bergman, George Sanders e Leslie Daniels. Una coppia inglese, sul punto di divorziare, arriva a Napoli per questioni legate ad un'eredità e coglie l'occasione di visitare la città. Un film che rende omaggio alla città partenopea, in cui un paesaggio vivo e “verace” fa da contraltare ai personaggi freddi e compassati arrivati dal Nord Europa e nel quale il gioco di rimandi è anche tra la coppia in crisi del film e la crisi sentimentale vissuta realmente dal regista con Ingrid Bergman. La serata di martedì 24 è a scopi benefici: l'incasso sarà devoluto a Foemina, Fondazione per la maternità e la salute della donna e del neonato.
Di Buster Keaton saranno presentati due film: alle ore 19.00 Sherlock Jr (La palla n.13), del 1924, che pur non essendo il più importante dell'artista inglese, ne rappresenta a pieno titolo lo stile e la comicità surreale; e a seguire, One Week, del 1920, il film d'esordio di Keaton come regista e sceneggiatore, dove appare in tutta la sua forza “la maschera che non ride mai”.

Il Cinema Ritrovato, la rassegna organizzata da "Quelli della Compagnia" e "Cineteca di Bologna", è la novità di quest'anno della 50 Giorni. Dal 23 al 26 novembre Odeon Firenze ospita la prima edizione di una rassegna dedicata ai film restaurati, che si compone di una selezione di 13 titoli, tra corti e lungometraggi, con film in anteprima, inediti e rari.

Biglietti: intero € 4, ridotto € 2.

Info: www.50giornidicinema.it