Home > Webzine > ''Le ricette della signora Toku'' di Naomi Kawase al Cinema Spazio Uno
mercoledì 28 ottobre 2020

''Le ricette della signora Toku'' di Naomi Kawase al Cinema Spazio Uno

05-01-2016

Da martedì 5 gennaio a domenica 10 e mercoledì 13 gennaio il Cinema Spazio Uno di Firenze propone il film di Naomi Kawase "Le ricette della signora Toku", presentato nella sezione "Un certain régard" dell'ultimo Festival di Cannes.
Sentaro gestisce una piccola panetteria in cui serve dorayakis - dolci ripieni con pasta dolce di fagioli rossi ("an"). Quando una vecchia signora, Tokue, si offre di dare un aiuto in cucina, Sentaro, accetta a malincuore. Ma Tokue dimostra di avere una magia nelle mani quando si tratta di fare gli "an". Grazie alla sua ricetta segreta, il piccolo negozio fiorisce presto... E con il tempo, Sentaro e Tokue apriranno i loro couri per rivelare vecchie ferite.

Classe 1969, la regista e fotografa Naomi Kawase si affaccia in sala con  "Le ricette della signora Toku", passato nella sezione Un certain régard dell'ultimo Festival di Cannes, che ha ospitato spesso l'autrice (arrivando al Gran Premio della Giuria per The Mourning Forest nel 2007). Per i primi due terzi del racconto la rarefazione del commento musicale, il mistero e il non detto fanno dell'incontro tra Sentaro e Toku un'esperienza sensoriale nella quale cercare significati, rimandi, pensieri nascosti e suggestioni culturali. Una giustapposizione di un occhio documentaristico con una valorizzazione fortemente simbolica della storia, animata dal confronto di tre generazioni: la terza età di Toku, l'età adulta di Sentaro e la giovinezza della studentessa Wakana, cliente del chiosco, alla ricerca di una figura genitoriale assente, un topos della regista. "Le ricette della signora Toku" è un film dove il valore della tradizione e la crudeltà della storia contemporanea s'intrecciano in una passione drammatica e stimolante toccante di per sè.

Il Cinema Spazio Uno è in Via del Sole, 10.
Orario spettacoli: ore 16.15 e 20.15.

Per maggiori informazioni: www.cinemaspaziouno.it