Home > Webzine > ''Allegretto, per bene ma non troppo'' di Ugo Chiti al Teatro di Cestello
domenica 17 novembre 2019

''Allegretto, per bene ma non troppo'' di Ugo Chiti al Teatro di Cestello

28-04-2012
Dal 28 aprile fino al 27 maggio 2012 al Teatro di Cestello (piazza di Cestello, 4 - Firenze) sarà in scena lo spettacolo "Allegretto, per bene ma non troppo" di Ugo Chiti per la regia di Lorenzo degl’Innocenti in collaborazione con il Cenacolo dei Giovani. Il macabro ritrovamento di un presunto feto umano è l’ipotetico fatto di cronaca che turba la coscienza di un paese in grande fermento per l’imminente visita del Duce. A questo si aggiunge un secondo fatto, del resto realmente accaduto (si fa riferimento al caso del fascista Garosi), che determina ulteriori tensioni nello svolgimento dei fatti. Lo schema drammaturgico si basa su una specie di cronaca corale che vede tutto un paese avviare un feroce linciaggio morale attuato secondo le regole di un crudele codice umano. “Personaggio singolo” e “personaggio coro” sono chiamati a rappresentare, attraverso tipologie e linguaggi che hanno precisi riferimenti zonali, un microcosmo inteso come metafora di un paesaggio sociale e culturale ben più ampio. È la storia di una comunità  che si difende attraverso il pregiudizio e il razzismo, e che sceglie le vittime fra i più deboli. I personaggi descritti in questa vicenda, caratterizzati  da vigliaccheria e mancanza d’amore, rappresentano un tema universale: il terreno fertile su cui si sviluppa il germe della guerra, di ogni guerra. Per informazioni: www.teatrocestello.it