Home > Webzine > ''Rivoluzioni S.p.A. Chi c'è dietro la Primavera Araba'' di A. Macchi alla Libreria IBS di Firenze
venerdì 30 ottobre 2020

''Rivoluzioni S.p.A. Chi c'è dietro la Primavera Araba'' di A. Macchi alla Libreria IBS di Firenze

10-10-2012
Mercoledì 10 ottobre 2012 alle ore 18.00 alla Libreria IBS di Firenze (via de' Cerretani, 16r) è in programma la presentazione del libro "Rivoluzioni S.p.A. Chi c'è dietro la Primavera Araba" di Alfredo Macchi. Milioni di persone sono scese in piazza nel mondo arabo per chiedere democrazia e libertà. Mossi da sincera voglia di cambiamento giovani e anziani, donne e uomini hanno rischiato la vita sfidando regimi autoritari intoccabili per decenni. Le rivoluzioni però non nascono da sole. Dietro c'è l'impegno di pochi coraggiosi attivisti e, come sempre, di chi li ha finanziati, addestrati e indirizzati nel tentativo di spingere le proteste verso esiti a volte ben diversi da quelli che sognava chi vi ha partecipato. Che cosa ci fa uno dei gruppi protagonisti della rivoluzione egiziana all'interno di un'associazione voluta dal Dipartimento di Stato Americano e sponsorizzata dalle maggiori aziende statunitensi? Che ruolo ha svolto una scuola di Belgrado che tiene corsi su come rovesciare i dittatori? Perché Washington ha addestrato blogger tunisini, egiziani, libici, yemeniti e siriani e fornisce loro software contro la censura? E perché milioni di dollari mandati dalle monarchie del Golfo attraverso organizzazioni caritatevoli sono finiti ai ribelli? Quale peso infine hanno avuto agenti segreti, addestratori militari e forze speciali? Dietro alla Primavera Araba emergono scenari inquietanti. Questo libro, attraverso un rigoroso lavoro d'inchiesta e un viaggio nelle rivolte del Nord Africa e del Medio Oriente, cerca di fare luce sui retroscena svelando storie e intrighi davvero sorprendenti.
Alfredo Macchi, classe 1967, vive a Roma. E’ giornalista professionista dal 1990. Ha collaborato con diversi giornali (Radio Popolare, Corriere della Sera, L’Espresso) da Milano e da New York. Nel 1991 ha lavorato per Rai Uno a Roma e nel 1992 è stato assunto a Mediaset, dove lavora tuttora come inviato nella redazione News Mediaset. Ha seguito alcuni fra i più importanti eventi di cronaca nazionale e internazionale. E’ stato in diversi teatri di guerra: Kosovo, Afghanistan, Medioriente, Iraq e Libano. Nel 2011 ha raccontato da Egitto, Tunisia e Libia le rivolte arabe per Tg4, Tg5 e Studio Aperto. Ha realizzato diversi “speciali” per Rete 4, tra cui: ‘Cronache di guerra’ (2001) in Afghanistan,‘La terra Contesa’ (2004) nella Striscia di Gaza e ‘Gli angeli del Tamil’ (2005), nell’India del Sud devastata dallo tsunami, ‘Viaggio a Lourdes’ in occasione della visita di Giovanni Paolo II. Ha realizzato reportage per il settimanale Password e “Storie di confine” di Rete 4,“Live!” di Italia Uno e “Terra!” di Canale 5. Nel 2002 ha vinto il Premio di giornalismo Saint Vincent per il suo lavoro sugli orfani afgani. Nel 2009 il Premio di Giornalismo Televisivo Ilaria Alpi per il miglior reportage breve. Nel 2010 il Premio Internazionale di Giornalismo Marco Luchetta, nel 2011 il Premio Nazionale Guido Carletti e il Premio Enzo Baldoni.
Per informazioni: www.ibs.it