Home > Webzine > ''Paolo Soleri e la visione di città sostenibile'' al Museo Marino Marini
venerdì 15 novembre 2019

''Paolo Soleri e la visione di città sostenibile'' al Museo Marino Marini

20-09-2013

Venerdì 20 settembre, alle 19.00, il Museo Marino Marini di Firenze (piazza San Pancrazio), ospiterà un omaggio a Paolo Soleri, architetto, scrittore, scultore, urbanista e artista italiano.
L'iniziativa è promossa da "Il Teatro di Marino", in collaborazione con lo Schermo dell'Arte Film Festival. "Il Teatro di Marino" è un format che accoglie una serie di appuntamenti con contributi di artisti, autori, critici, performers e musicisti, allo scopo di mettere in gioco lo spazio, le opere e la storia di Marino Marini, come protagonista della scena artistica contemporanea.
Soleri ha lasciato un'importante eredità sul concetto di ecologia ed architettura, teoria che sintetizzò con la parola "arcologia" e che riuscì a concretizzare con il progetto di "Arcosanti", un "laboratorio urbano", situato in Arizona, creato come alternativa allo sviluppo selvaggio suburbano.
L'evento sarà articolato in due parti, una prima in cui ci sarà la proiezione del film "Paolo Soleri: Beyond Form" diretto da Aimee Madsen, al quale ha lavorato per tre anni; e una seconda parte che si aprirà con una discussione aperta con la stessa autrice cinematografica e Roger Tomalty, che ha lavorato a stretto contatto con Soleri nel design architettonico e nella costruzione, fin dal 1970. Nel ruolo di moderatore, sarà presente Giacomo Pirazzoli, professore associato del Dipartimento di Architettura dell'Università di Firenze.
"Beyond Form" è un documentario in stile cinéma vérité, che racconta come la filosofia del lavoro di Soleri, abbia ispirato migliaia di persone nel corso degli anni, e approfondisce sui motivi per cui le sue idee siano sempre attuali e rilevanti. Attraverso la proiezione del film, si comprende perchè Soleri ha sempre orientato il suo lavoro al "green" e al "sostenibile", quando ancora queste parole erano fuori dal lessico mondiale. Sarà un viaggio alla scoperta dei valori propri dell’architetto recentemente scomparso, che sognava di creare un ambiente in armonia con l'uomo.

Info: www.museomarinomarini.it

GD