Home > Webzine > ''La serva Padrona'' di Giovanni Battista Pergolesi al Teatro Goldoni
giovedì 05 dicembre 2019

''La serva Padrona'' di Giovanni Battista Pergolesi al Teatro Goldoni

08-11-2013

Da venerdì 8 a sabato 16 novembre lo spettacolo "La serva Padrona" di Giovanni Battista Pergolesi è in scena al Teatro Goldoni (Via Santa Maria 15 - Firenze).
Uberto, interpretato da Davide Bartolucci e Donato di Gioia, è un vecchio scapolo tiranneggiato dalla giovane servetta Serpina, interpretata da Lavinia Bini e Sonia Peruzzo, assai riluttante ad obbedire ai suoi ordini.
A seguito di un’ennesima prepotenza e deciso ad impedire che, come egli teme, Serpina da serva divenga padrona, Uberto incarica il servo Vespone, interpretato da Alessandro Riccio, di cercargli una moglie, anche “arpia”, così da non essere più soggetto ai capricci della ragazza.
Serpina approva la decisione del padrone di accasarsi e si propone come moglie: Uberto rifiuta sdegnosamente anche se, in cuor suo, teme che la giovane riesca a farsi sposare da lui.
Serpina, comprendendo perfettamente che il vecchio ha un debole per lei, si finge pentita e, d’accordo con Vespone, dichiara di aver trovato un marito, capitan Tempesta e descrive il carattere del futuro sposo, violento e collerico, tanto che Uberto, commosso e preoccupato per la triste sorte che attende la giovane, accetta di conoscere il terribile militare.
La giovane, tratto in disparte il padrone, gli confida che il capitano, per sposarla, vuole da Uberto una dote: al secco rifiuto di questi, Tempesta finge di montare in collera.
Uberto si spaventa e decide di sposare la sua Serpina, come entrambi, in cuor loro, avevano sempre saputo.
Per ulteriori informazioni: www.maggiofiorentino.it
Orario degli spettacoli: 10.00 - 15.30 - 16.30 - 20.30

GD