Home > Webzine > Concerto jazz ''Alex Sipiagin meets Riccardo Fassi'' alla Sala del Rosso di Firenze
domenica 17 novembre 2019

Concerto jazz ''Alex Sipiagin meets Riccardo Fassi'' alla Sala del Rosso di Firenze

19-03-2014
Mercoledì 19 marzo si terrà il concerto jazz "Alex Sipiagin meets Riccardo Fassi", alle ore 21.45, nel nuovo spazio musica la Sala del Rosso a Firenze (via di Badia a Ripoli, 5 - Firenze)
Un incontro tra due grandi artisti della scena jazz contemporanea con Alex Sipiagin alla tromba e al flicorno e Riccardo Fassi alle tastiere. Ma anche un progetto recente che nasce dalla collaborazione avvenuta tra Alex e Riccardo nel novembre 2002 al Festival di Stresa con la Tankio Band Usa Special Edition. Da quel contatto prende vita un’affiatata coppia di musicisti, completata in questa serata fiorentina da Matteo Anelli al contrabbasso e Bernando Guerra alla batteria.
Alex Sipiagin, nato a Yaroslavl (Russia) nel 1967, proviene da una famiglia di famosi musicisti classici russi. Dopo aver compiuto studi musicali nel suo paese si trasferisce a New York nel 1991. Comincia a suonare stabilmente con i più importanti gruppi a New York come l’orchestra di Gil Evans (diretta dal figlio Miles), Gil Goldtein’s Zebra Coast Orchestra, Mingus Big Band. In seguito suona con George Gruntz Concert jazz Band, Eric Clapton, Dr.John e Elvis Costello. Nel 2000 Dave Holland lo invita a formare un’orchestra con cui registra il famoso e premiatissimo cd “What Goes Around” per la Eem. Alex suona nel recentissimo straordinario cd di Michael Brecker “Wide Angles”  inciso nel 2003 per la Verve. Ha inciso 4 cd come leader tra cui il bellissimo “Hindsight” con Chris Potter, Gene Jackson, Adam Rogers e Boris Kozlov. Alex e’ uno dei più interessanti trombettisti dell’ultima generazione che abbina grande creatività a una tecnica formidabile, con fraseggio aggressivo ma anche profondamente lirico e poetico uniti ad una straordinaria capacità di entrare in ogni contesto musicale con sensibilità ed autorità.
Riccardo Fassi e’ uno dei piu’ interessanti pianisti-tastieristi-compositori  del jazz italiano e opera da anni in varie formazioni; con la Tankio Band ( la sua orchestra di 10 elementi piu’ volte votata tra le migliori formazioni del jazz italiano nel referendum annuale indetto dalla rivista Musica Jazz) con Steve Lacy (con cui ha suonato dal 1998 incidendo con lui 2 cd), Gary Smulyan (con cui lavora dal 1990 e ha inciso 2 cd), Kenny Wheleer, Gunther Schuller, Adam Nussbaum,Bill Elgart, Tim Berne, Butch Morris, Ray Anderson, Dave Binney, Enrico Rava, Roswell Rudd, Marvin Smitty Smith, Billy Cobham….e molti altri. Recentemente è uscito il nuovo cd “Sitting In A Song “ che ha avuto ottime recensioni tra cui 4 stelle sul Downbeat.
Gli appuntamenti del mese di marzo proseguono venerdì 21 con il concerto “Wes We Can”. Sotto i riflettori: Manrico Seghi (hammond), Alberto Capelli (chitarra), Stefano Rapicavoli (batteria). Venerdì 28 con “Trio di corde”. In scena, Franco Nesti (contrabbasso e voce), Jacopo Martini (chitarra), Tommaso Papini (chitarra). 
Per informazioni e prenotazioni: www.lasaladelrosso.it