Home > Webzine > Le Murate PAC ospita l'incontro ''Takahiro Fujita e la zero generation giapponese''
lunedì 18 novembre 2019

Le Murate PAC ospita l'incontro ''Takahiro Fujita e la zero generation giapponese''

21-10-2014

Mercoledì 21 ottobre è in programma l'incontro "Takahiro Fujita e la zero generation giapponese", coordinato da Pietro Gaglianò, presso Le Murate PAC – Sala delle Colonne, alle ore 17.30.
Takahiro Fujita è uno dei più giovani esponenti (classe 1985) della “zero generation” giapponese, quel filone nato dalla ricerca del maestro Oriza Hirata che ha teorizzato e praticato una nuova forma di teatro che attraverso l’uso di un lessico comune, colloquiale, restituisse in scena la lingua reale, ma anche la vita quotidiana dei giapponesi, superando gli stereotipi importati dall’Occidente. Con la sua compagnia Mum&Gypsy, Fujita presenta la sua creazione "Dots, lines and the cube formed" in programma il 24 e 25 ottobre al Teatro Era di Pontedera: nel 2001, in una piccola città del Giappone, un uomo uccide una bambina il cui corpo viene ritrovato in un fosso. La notizia di questo infanticidio colpisce l’opinione pubblica, soprattutto i giovani del posto. Fujita mette in scena quei ragazzi e quelle ragazze, dieci anni dopo, nel 2011, e oggi, raccontando la loro vita attuale e i loro ricordi, attraverso un format cronologico fatto di continui refrain che richiamano alla memoria il passato.

Ingresso libero.

Per informazioni: www.fabbricaeuropa.net