Home > Webzine > La Compagnia di Virgilio Sieni ospite della kermesse ''Stanze segrete''
giovedì 21 novembre 2019

La Compagnia di Virgilio Sieni ospite della kermesse ''Stanze segrete''

15-05-2015
Il Cango Cantiere Goldonetta, in via Santa Maria n.26 a Firenze, ospita dal 15 al 29 maggio "Stanze segrete" una rassegna interamente dedicata alla danza, e alle sue moderne inclinazioni. Cinque coreografi, Jari Boldrini, Elena Giannotti, Marina Giovannini, Giulia Mureddu e Cristina Rizzo mettono in scena grazie alle doti di giovanissimi artisti i loro balletti; accanto a queste nuove stelle si esibisce anche la nota Compagnia di Virgilio Sieni proponendo una nuova versione di "Sonate Bach di fronte al dolore degli altri".
Dal 15 al 17 a dominare il palco è Cristina Rizzo che, con Swami Biliotti, Bianca Neyre Caroppo, Matilde Danti, Jessi Zhang, da' vita alla prima assoluta di "Quartetto". Lo spettacolo nasce dal desiderio di trasmettere un’esperienza del corpo che attivi un altro tipo di economia, un’attitudine al salto prodigioso e a un uso del mondo, una specie di leggerezza che permetta di attivare una presa sottilissima sulle cose, quella che basta per stare in qualsiasi situazione e condividere un’avventura. Dal 19 al 21 a tenervi compagnia è Marina Giovannini che insieme a Vanessa Geniali Lisa Pazzagli realizza una coreografia che si basa su giochi di riflessi continui.
Elena Giannotti, dal 22 al 24 Maggio, mette in scena "Un modo nuovo", un incontro tra Melissa Lo Piccolo, Mia D’Ambra, Penelope Pistoia e Rubina Coca. Giulia Mareddu invece, mette a confronto in una piccola superficie due giovanissime danzatrici costretta a condividere uno spazio ristretto. Con Benedetta Acquari, Chiara Biancalani, Sonia Bieri, Matilde Danti, Arianna Dini Romeo Salvett, il coreografo Jari Boldrini, va "Verso una nuova caleidoscopica", un’esplorazione ai confini dell’immaginario dove la fantasia diventa reale, consistente e ogni singolo gioco prende forma. La Compagnia di Virgilio Sieni, dal 15 al 29, mette in scena una nuova versione di "Sonate Bach di fronte al dolore degli altri". Undici coreografie che deflagrano nel gesto del dolore e della pittura e ci rammentano altrettanti avvenimenti tragici accaduti nei conflitti recenti.
Il costo per assistere alla rassegna varia da 10 a 8 euro.

Per maggiori informazioni: www.cango.fi.it 

M.V.