Home > Webzine > ''Sculpture Currently Updating'', in mostra a ZAP - Firenze le sculture di giovani artisti
giovedì 21 novembre 2019

''Sculpture Currently Updating'', in mostra a ZAP - Firenze le sculture di giovani artisti

25-06-2015

"Sculpture Currently Updating" è una mostra d'arte nata dalla collaborazione tra Palazzo Strozzi e IED - Istituto Europeo di Design. Il 25 Giugno sarà inaugurata alle ore 18.00 allo IED e alle 20.00 proprio da ZAP - Firenze (vicolo Santa Maria Maggiore, 1). In una delle prime serate di quest’estate fiorentina, si potrà assistere allo spettacolo messo in atto da meravigliose sculture realizzate dagli studenti della Fondazione Filippo Marangoni, dell’Accademia delle Belle Arti di Firenze e della Libera Accademia di Belle Arti. Occasione da non perdere non solo per rifarsi gli occhi e ammirare qualcosa a cui sfortunatamente non si assiste quotidianamente ma anche un’opportunità per riflettere sul ruolo della scultura nel mondo attuale.
La mostra sarà naturalmente aperta al pubblico e i protagonisti saranno giovani studenti sia italiani che stranieri.
Da ZAP, la presentazione del progetto sarà coordinata da Daria Filardo, anche supervisore degli studenti dello IED (Instituto europeo di Design). Ad aiutarla nella presentazione sarà presente anche Martino Magheri educatore e mediatore dell’arte di Palazzo Strozzi. I temi messi “in arte” dai giovani artisti sono tra i più vari: l’intersezione tra materiale e memoria nella scultura contemporanea o la distruzione delle opere d’arte tramite la violenza di natura politica e la creazione del digitale. È proprio su questo infatti che si cerca di far leva: nel mondo digitalizzato di cui tutti facciamo parte si è persa, ovviamente a nostro discapito, la capacità di soffermarsi e di riflettere su ciò che di naturale e artistico ci circonda.
“Sculpture currently updating” regala al pubblico proprio un momento per scendere dalla “giostra” a cui siamo sottoposti tutti giorni e pensare a valori ed ideali che evidentemente stanno finendo nel dimenticatoio, ma forse non è ancora troppo tardi. I giovani artisti appartengono tutti a Firenze. E allora quale location e città più adatte per riscoprire il valore dell’arte?

Per ulteriori informazioni: www.zap.fi.it