Home > Webzine > Incontro con lo scrittore Pietro Kuciukian alle Oblate
martedì 19 novembre 2019

Incontro con lo scrittore Pietro Kuciukian alle Oblate

25-06-2015
Giovedì 25 giugno alle ore 20.30 sulla terrazza della biblioteca delle Oblate, in via dell'Oriuolo n.26, si svolgerà la presentazione del libro "Dispersi. Viaggio tra le comunità armene nel mondo", alla presenza dell'autore, il saggista di origini armene Piero Kuciukian. Israele, Grecia, Giordania, Cipro, Sinai, Sudafrica, Armenia, Australia e Stati Uniti d'America sono solo alcuni dei Paesi in cui il popolo armeno si è disperso dopo il genocidio operato durante la Prima guerra mondiale. L'autore scrive del suo viaggio attraverso questi luoghi; un percorso nato per la memoria e l'identità di un popolo.
L'evento fa parte della programmazione culturale della caffetteria delle Oblate, a cura di Cooperativa Archeologia e NEM - Nuovi Eventi Musicali, in collaborazione con L'angolo dell'avventura Firenze.
Nell'introduzione al libro, dice il giornalista e storico Gabriele Nissim: "Pietro Kuciukìan fa parte di quella schiera di uomini che si sentono militanti della memoria. È come l'ostinato guardiano del faro di Jaffa, che resiste tra le quattro mura di quell'edificio ormai in disuso anche se il porto è stato chiuso fin dal 1964, anche se la luce del faro è stata spenta per sempre. Si ricorda il passato con lo sguardo aperto alla contemporaneità e il ricordo del male radicale diventa una sorta di lente d'ingrandimento per scrutare il tempo presente. Il guardiano del faro ha scelto questa seconda strada: ha alzato lo sguardo dal deserto della Mesopotamia, dove sono morti un milione e mezzo di armeni, ai nuovi deserti in cui ancora gli uomini cercano di spingere altri uomini".
Ingresso libero.

Per ulteriori informazioni: www.caffetteriadelleoblate.it  

M.V.